Ad ogni età, l’allontanamento della o dalla persona amata può essere un trauma, un momento difficile da superare che solo con la forza di volontà ci fa andare avanti. L’amore e l’affetto degli amici, dei propri cari può essere un valido rimedio, ma non sempre è così perché in queste situazioni la perdita del senso dell’amore si impone prepotentemente nella vita quotidiana.
Se la forza di volontà non ci porta ad ottenere quel risultato indispensabile e necessario per andare avanti, si può ricorrere all’ipnosi.
La delusione d’amore agisce come un interruttore che muove emozioni negative: rabbia, solitudine, depressione e ansia. Ha un’intensità tale che ci porta a credere di impazzire e a dubitare della nostra persona.
Quando la sofferenza diventa troppo grande tanto da interferire sul normale svolgimento dell’attività quotidiana, la strada da percorrere è quella della psicoterapia ipnotica che agisce dove si genera e di mantiene lo stato di sofferenza.
Di A.Aug.

Ringraziamo il Dott. Manuel Mauri

Manuel Mauri è Psicologo-Psicoterapeuta specializzato in Ipnosi Clinica e terapia breve. È co-direttore del C.E.P.I.S. Centro Europeo di Psicoterapia Ipnotica Strategica, dove svolge all’attività privata di Consulenza Psicologica Breve e Psicoterapia Ipnotica Strategica™. Attraverso corsi pratici e consulenze private aiuta le persone ad imparare strumenti e strategie per vivere al meglio le relazioni di coppia.

Categorie: Curiosità.

Articolo pubblicato da
in data: