Sfilata – ELLA ZAHLAN – Alta Moda Roma -F/W 2007/08

Ella Zahlan è la prima stilista libanese a sfilare in rappresentanza del mondo arabo ad Altaroma su invito di Emma Bonino: Ministro per il Commercio internazionale che nel marzo di quest’anno aveva già nominato la creatrice membro ufficiale del Council of Arab Business Women all’Italian Forum for Women Entrepreneurs.

Ella Zahlan dedica la sua collezione di alta moda autunno-inverno 2007/2008 a Dalida, icona della donna di origini arabe (la cantante era nata a Il Cairo il 17 gennaio del 1933), conquistatrice della massima libertà culturale, imponendosi sulla scena mondiale.

“A vent’anni dalla scomparsa – dice Ella Zahlan – il mito della cantante e attrice, disco di diamante nell’81 e per ben 38 volte disco d’oro in 7 lingue, è più che mai contemporaneo per quel suo misterioso intreccio tra origini egiziane, già confluenza di culture africane e asiatiche, charme europeo e chioma bionda. Quella sorprendente capigliatura che dal ’68 in poi avrebbe rafforzato i contrasti etnici del profilo dell’artista, contribuendo a consacrarla nell’Olimpo internazionale”.

Ella Zahlan rilegge Dalida, al secolo Iolanda Cristina Gigliotti, con una serie di abiti coreografici e scintillanti che ne sancirono, già negli Anni ’60, un glamour meticcio. Un’immagine tanto forte che nel ’75 il Quebec premiò la cantante come “donna dell’anno” insieme a Jackie Kennedy.

Fluttuanti e impalpabili vesti in satin, pizzo chantilly e taffeta, decorate con jais e paillette, sfilano sulle note di “Je suis Toutes les femmes du Monde”.

Bustier ricamati con strass che si alternano ad abiti arricchiti da cascate di ricami. Tulle morbido , organza stropicciata  come accenni di attrazione e seduzione. 

Fusioni di atmosfere europee e mediorientali. Per uno stile cosmopolita come il percorso di Dalida, figlia di genitori calabresi, vissuta tra Francia, Italia, India e Nepal. Fino ad un originale abito che raffigura   – quasi come un tableux vivant – l’immagine della cantante ottenuta con una tecnica serigrafica realizzata a mano e arricchita da cristalli Swarovski,tonalità e polveri naturali.

“Je suis toutes les femmes du monde”: come il titolo della celebre canzone di Dalida, l’alta moda di Ella Zahlan si rivolge all’intero universo femminile per donargli le atmosfere da Mille e una notte, tipiche della cultura della stilista.

Tutti i colori più preziosi: blu notte e rosso. Sfumature da fiaba: bianco candido e rosa. L’oro lucente caratteristico dell’Oriente. Le nuances brunite e argentate, simboli dell’Occidente.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy