PRESENTAZIONE THES & THES, by Thes Tziveli p/e 2008

La Parigi-Dakar nata nel ’78, compie trent’anni. E Thes Tziveli prende spunto da questa ricorrenza per lanciare una sfida nella pellicceria e nell’abbigliamento in pelle: interpretare coi materiali più caldi un gusto sospeso tra lo chic parigino e l’etnico marocchino.

Nascono così, la prima pelliccia sabbiata e la pelle-miraggio che nelle sfumature oro e sabbia evoca gli effetti ottici del calore nel deserto.

In una tenda marocchina, tra tappeti e tè alla menta, la stilista congiunge mondi e culture sino ad ora inconciliabili. E persino la sahariana diventa un capo spalla di persiano verde oasi con lampi d’oro solare.

Silhouette sportive e scattanti per gli impalpabili capi spalla miraggio.

Parka di nappa-seta traforati e intagliati. Esili trench di camoscio setoso o di pelle-guanto lavata e traforata.

Capi spalla in pelle avorio cerata, smaltata e madreperlata. Ma anche di pitone naturale o coloratissimo.

Gilet da pilota in pelle lavabile ricamata e laserata.

Gambe sempre libere e in evidenza con gli short dal punto vita rialzato. O con le mini che più mini non si può.

Sahariane-Sahara: le tipiche giacche da esploratore rielaborate in pellicce con i colori del deserto, dal verde oasi all’oro solare. Anche uniti in uno stesso capo di persiano.

Bordi e colli staccabili che possono trasformarsi in stole di pelliccia sabbiata e dorata. Il primo vello di …………. color deserto.

Dettagli e accessori effetto avorio.

Colori: Verde oasi, rosa del deserto, sabbia, avorio, oro miraggio, giallo solare. 

30 ANNI DI PARIGI-DAKAR

L’avventura della Parigi-Dakar (oggi Lisbona-Dakar) comincia nel 1977, esattamente 30 anni fa, quando Thierry Sabine si perde in moto nel deserto della Libia durante il rally Abidjan-Nizza. Rapito dai paesaggi africani, si ripromette di condividere quegli scenari con altri appassionati di motori.

Nasce così, la Parigi-Dakar che partirà per la prima volta il 26 dicembre ’78 dal Trocadero e che il suo creatore definirà “una sfida per chi parte, un sogno per chi resta”.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy