Gaetano Navarra – Uomo A/I 08/09

GOTHICK TALES E MEDIOEVO FUTURO: IL NUOVO DEEP ROCK METROPOLITANO DI GAETANO NAVARRA PUNTO D’INCONTRO TRA I’70 DI JIM MORRISON E GLI ’80 DI ADAM & THE ANTS
Ispirazioni tra glam dark late ’70 edI GAETANO NAVARRA SON

INCROCIA L’ esplosione della scena musicale nella Londra anni ’80. Tocchi punk e creativa casualità dello streetwear di quegli anni, si miscelano a un gusto new romantic che rivisita sofisticate suggestioni settecentesche ed edwardian, perturbano il rigore ortodosso delle divise militari. Camicie in tessuti regimental quasi consunti, mosse da volants, sangalli e organza , incrociano l’allure maudite di Jim Morrison alla sensualità costumé ed eccentrica di una brit icona eighties per eccellenza, con l’attitudine post punk e al contempo neogotica di Adam & the Ants.  Tutto all’insegna del contrasto, di una libertà quasi anarchica, ribelle.

Pantaloni combat d’aspetto decisamente vissuto, in cotone grezzo con lampo a vista,  aderenti alla gamba, oppure strettissimi e plastificati come le toppe dei riders, o ancora in fustagno grigio piombo e in nylon-vernice all black per finire al pantalone di montone. Affinità, crossing e associazioni inedite per emozioni deep rock metropolitane.

 La collezione si nutre di contrasti assoluti, di un forte gesto di libertà e fantasia accanto a un’ estrema ricerca e reinterpretazione di tecniche e tessuti.  Contraddizione di materie, tagli, accessori e proporzioni, una tavolozza intrisa di nero, caki, taupe, di beiges, giaccio e piombo, di densi vinosi bordeaux, sferzata d’un tratto da tracce di colori vividi e intensi.

Cappotti in cachemire occhio di pernice arricchiti di grossi bottoni barbarici in vetro rubino. Lana cotta per vere corazze d’ascendenza medievale, maglie in lana merinos, trecce scandinave, punto riso e coste per definire e risaltare al massimo l’anatomia del corpo maschile.

Maxi pullover in garzato multicolor che sembrano pelliccia deflagrano sulle cupe cromie dei micro gilet in corduroy o velluto-breitschwanz. Giacche sartoriali e  in lana infeltrita doppio e monopetto, corte e attillate, a disegnare i contorni e i volumi del corpo. Inediti trench-parka in nylon spalmato, ampi e stretti in vita da quasi invisibili cinture di cuoio e piccoli cappelli di feltro alla Robespierre. Non manca un autentico must early ’80, il giubbotto nero in nylon lucidissimo effetto vernice con imbottiture a rombi e geometrie di guizzanti lampo metalliche, che si rifà all’ormai classico chiodo dei punk. Jersey in viacos riflettente per canottiere e t-shirt dalle stampe che rappresentano gothick tales, luoghi perduti, ombrosi e impenetrabili, emblematiche armature di un medioevo futuro, mentre le cuciture ribadite e apparentemente consumate rivelano il passare del tempo. I pantaloni sono portati corti, come sbagliati, lasciando intravedere socks rigati di toni scuri, plumbei. La scarpa, quella semplice e allacciata, è a punta e piattissima, in cuoio nero martellato, in vernice piombo e  bicolore, taupe e bordeaux così come  la sneaker, che reclama per sé la sera, si ripresenta in perfetto look tuxedo, vestita di vernice scintillante, e camoscio.
Come in una guerra perenne ed infinita.
Come su un palcoscenico.
Come in una folle notte°
Foto: Le foto sono dello studio fotografico di Sfilate.it

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Ti potrebbero interessare…

Le sfilate del 24 settembre

Le sfilate del 24 settembre 2017

Sfilate Moda Donna Milano del 24 settembre, si alternano le firme più prestigiose e le modelle più belle ma l’attenzione è, ovviamente, tutta per i vestiti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy