Jessica Fletcher e Jessica Fletcher

Le donne nelle serie tv, sempre piu’ belle sempre piu forti

Così come nella vita anche nelle serie tv il ruolo delle donne è notevolmente cambiato nel corso degli ultimi decenni. Da Jessica Fletcher a Kate Beckett, passando da Laura Holt e Temperance Brennan.

Jessica Fletcher e Jessica Fletcher

Così come nella vita anche nelle serie tv il ruolo delle donne è notevolmente cambiato nel corso degli ultimi decenni.

Tra i ruoli femminili di primo piano troviamo negli anni Ottanta Jessica Fletcher, la celeberrima Signora in giallo, scrittrice di talento che con spiccato acume e intelligenza sapeva essere determinante nella soluzione di intricati casi di omicidio.

Verso la fine degli anni Ottanta le eroine ancora cercano invano un loro ruolo da protagonista, come la bella Laura Holt, costretta dal mondo maschilista ch la circonda a fingere di non essere lei a dirigere la propria agenzia investigativa ma il fantomatico socio Remington Steele.

Negli anni Novanta le donne finalmente diventano co-protagoniste come ad esempio nella serie fantascientifica X-Files in cui Dana Scully non è solo bella e intelligente, ma è determinata come il suo collega Fox Mulder.

Ma è negli anni Duemila che le donne delle serie televisive più amate cominciano a ricoprire un ruolo di spicco da vere protagoniste.

Qualche esempio?
– il telefilm Bones ha come protagonista l’antropologa forese Temperance Brennan, nata dalla penna di kathy Reichs e protagonista di molti dei suoi riusciti romanzi. Tempe nella serie tv non solo è dotata di una bellezza disarmante ed eterea ma ha anche la grande capacità di analizzare secondo logica estrema tutto quello che riguarda il suo lavoro senza farsi coinvolgere emotivamente, cosa che potrebbe intralciarla nella soluzione di suoi casi. Ha un carattere introverso ma forte, è una vera leader.

– il telefim Castle ha come protagonista l’acclamato scrittore, ma il vero personaggio protagonista è l’agente Kate Beckett, verso la quale Richard Castle prova una forte attrazione tanto da sceglierla come musa ispiratrice dei suoi futuri romanzi gialli. Kate è una donna bella, forte e determinata, concentrata sul lavoro ma anche pungente e ironica.

Come i ruoli delle donne e degli uomini sono cambiati con gli anni grazie alla loro reciproca collaborazione e agli scontri tra i due sessi nella vita reale, altrettanto questo diventa chiaro nelle serie tv, dove le donne smettono di essere un personaggio di contorno o un bel “soprammobile” e prendono il loro spazio di azione e i loro ruoli da protagoniste.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy