EDWARD ARSOUNI

“Con la mia collezione voglio lanciare un appello alla fratellanza e alla tolleranza tra popoli e religioni. Arrivo a Roma, città cosmopolita e multietnica, culla della cristianità, da una Beiruth lacerata dalla guerra, dall’intolleranza religiosa e dalla lotta tra popoli. Fuori esplodono le bombe, e la gente muore, mentre nel mio atelier cristiani, musulmani convivono e lavorano insieme con armonia e amore. Vorrei che questa armonia e tolleranza potesse uscire dal mio atelier e invadere le strade della mia città. “

E da questo microcosmo fatto di persone laboriose e creative sono nati i 33 capi della collezione primavera estate 2008 firmata da Edward Arsouni.

La sfilata si apre con una frase del Dalai Lama: “Mentre il mondo sta diventando sempre più piccolo, ora più che in passato abbiamo bisogno l’uno dell’altro”.

In passerella piccoli capolavori di artigiana maestria, abiti da sera e da cocktail disegnati da un giovane libanese che si è formato a Milano, realizzati da sarte e ricamatrici libanesi, con tessuti italiani e merletti francesi. Un mix di oriente e occidente per una donna femminile, elegante, esigente che non ha paura di mostrare se stessa e la sua determinazione.

Il filo conduttore che lega tutte le uscite è l’effetto “glitter”, una luminosità eterea e donante ottenuta da ricami impalpabili e lucenti, realizzati con materiali piccolissimi e luminescenti.

La linea è donante, le lavorazioni accuratissime: corpini costruiti con mille piegoline perfette, gonne che accarezzano i fianchi per allargarsi all’orlo, ingentilite da microscopiche ruches e da pannelli leggeri e svolazzanti, scollature sensuali e mai volgari.

L’oro e l’argento sono fusi insieme nel ricamo degli abiti color champagne, e gli svarowsky più luminosi impreziosiscono gli austeri abiti da sera total black.

Make up: Alessandra Barlaam con staff BARLAAM-GILCAGNE’

 

Hair Style: di Carlo Pinca Roma per L’Oréal Professionnel

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Ti potrebbero interessare…

Il look di Natale

Il look per la messa di Natale!

Moda Donna – Il look perfetto per la Messa di Natale? Sobrio, ma chic. Rosso, con tocchi di nero, elegante e sofisticato al tempo stesso

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy