Cividini Sfilata Donna Milano PE 2013

Cividini, sfilata moda donna Milano Primavera-Estate 2013

Cividini propone una rivisitazione dei classici capi di abbigliamento per crearne dei cloni in chiave artistica, rivisitata, sperimentale.

Cividini Sfilata Donna Milano PE 2013

Cividini propone una rivisitazione dei classici capi di abbigliamento per crearne dei cloni in chiave artistica, rivisitata, sperimentale.

Una creatività che porta la convenzione in convinzione, in pratica un modo artistico di stravolgere, in parte, il classico per farlo diventare il futuro.

La Chanel Jacket è da sempre convenzionale ma quando la realizzi in garza di lino  crepe e la foderi  di bianco che traspare da sotto è “ convinzione “.

La gonna pareo è convenzionale d’estate, se però la tagli in habotai di seta-cotone e la foderi di pizzo che traspare da sotto è “ convinzione “.

Lo scamiciato è un caposaldo delle convenzioni sartoriali; se lo realizzi con il corpino in tessuto diverso e plissettato in modo irregolare è “ convinzione “.

Il tank top di maglia è irrinunciabile  ma se lo tessi in tubico di garza di cotone che lascia trasparire l’interno bianco con tratti geometrici ortogonali è “convinzione “.

Lo spolverino è ovvio ma se lo tagli in tessuto di cordonetto di cotone a disegno checks diventa irrimediabilmente “ convinzione “.

L’abito bon ton in jacquard  fil coupè a disegno floreale è consolidato ma assemblato con il davanti e il dietro in due colori diversi è “ convinzione “.

La bella maglia di cotone fa parte di ogni guardaroba,  quella con il dietro in tela di cotone stampata è “ convinzione “.

I pantaloni diritti alla caviglia con l’alto risvolto è convenzione,  se realizzato in jacquard a fil coupè testimonia la “ convinzione “.

L’abito di lino bianco è un must dell’estate, se il tessuto è una garza di lino crepe con la fodera di lino che traspare da sotto, assurge a “ convinzione “.

La giacca cardigan in fresco di lana è usuale se il dietro e le maniche sono in maglia  diventa  subito “ convinzione “.

Il piccolo abito nero è convenzione, fatto in garza di lino con fodera in pizzo che traspare disegnando impercettibili ghirigori è sicuramente “ convinzione “.

Linee: scivolate, a volte appena sagomate, pantaloni diritti e affusolati e gonne al ginocchio diritte alternate a quelle leggermente ad a.

Materiali: habotai di seta-cotone, freschi di lana high twisted, garze di lino crepe, jacquard a fil coupe, fil a fil di lino stretch e  jacquard di cordonetti di cotone a disegni checks.

Colori: bianco, miglio, nero, fango e sabbia.

calendario completo delle sfilate di Milano Moda Donna P/E 2013

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy