Raffaella Fico Pin-up Stars donna PE 2013 01

Raffaella Fico in passerella per Pin-Up Stars moda donna PE 2013

Pin-Up Stars parola chiave eleganza con un pizzico di romanticismo, via libera al pizzo che si trasforma in un passe-partout camaleontico e versatile.

Raffaella Fico Pin-up Stars donna PE 2013 01

Pin-Up Stars parola chiave eleganza con un pizzico di romanticismo, via libera al pizzo che si trasforma in un passe-partout camaleontico e versatile a seconda delle occasioni. Buffi orsetti e simpatici gufi fanno capolino dai bikini, miriadi di fiorellini si sollevano dai reggiseni a balconcino creando volumi e movimenti.

E’ una favola a tutti gli effetti la primavera-estate 2013 firmata Pin-up Stars.
Happy end incluso, ovviamente. Una collezione che racconta un mondo magico, a cavallo tra sogno e realtà, tra immaginazione e immaginario. E come ogni fiaba che si rispetti, qui tutto è possibile: animali selvatici convivono pacificamente in una natura rigogliosa e verdissima, nel cielo splende sempre il sole, i colori sono un’esplosione vitaminica di un’estate perenne, senza inizio né fine.

Romantic gold – Parola chiave: eleganza con un pizzico di romanticismo. E allora via libera al pizzo, che si trasforma in un passe-partout camaleontico e versatile a seconda dell’occasione. Ne basta un po’ e tutto cambia: semplici top diventano capi vezzosi e frizzanti, le balze delle lunghe gonne s’impreziosiscono rivelando un’anima un po’ gipsy e un po’ bohémienne, le cinture in tessuto si tramutano in un accessorio originale per gli abiti in fantasia tartan dall’effetto non finito, e le culottes di gusto rétro si accendono di ricami dai colori allegri e volutamente naïfs. E quando non è pizzo, allora è oro. Oro degli accessori e dei monili, oro delle paillettes che illuminano i costumi tabacco e color nudo, oro che esalta il rosa delicato dei lunghi abiti.

Beauté animal – Romantica, ma con la giusta dose di ironia. Per questa serie, Pin-Up Stars si ispira al mondo vegetale e animale, che prende forma ora nelle stampe, ora nelle preziose applicazioni di strass e pietre dure, da sempre fiore all’occhiello e segno distintivo del marchio. E così, buffi orsetti e simpatici gufi fanno capolino dai bikini, miriadi di fiorellini si sollevano dai reggiseni a balconcino creando volume e movimento. Attenzione al design, ma non solo.

La ricerca stilista si mescola a quella tecnologica: i modelli Pin-Up Stars da sempre sono infatti il frutto di una tecnica all’avanguardia e di una particolare cura nella scelta dei materiali. Quest’anno con una novità in più: la lycra con cui è stata realizzata la maggior parte dei capi è in polietilene riciclato (PET), un tessuto ecologico al 100% e dermatologicamente testato, che segna un punto di svolta nel percorso di innovazione di cui da sempre Pin-Up Stars si fa portavoce. E innovativi sono anche gli abbinamenti tra textures diverse, pensati per dare vita ad audaci accostamenti e armoniosi contrasti: il pizzo stampato, ad esempio, si alterna, si sovrappone e si mescola alla setosa lycra, o alla leggera garza di cotone degli abiti e delle ampie gonne. La collezione si caratterizza anche per l’uso della tintura a freddo, una tecnica capace di creare sui materiali più diversi un effetto slavato, volutamente fallato, una discromia nel tessuto da cui scaturiscono movimento e volume, un’imperfezione che allo stesso tempo costituisce un pregio e un valore aggiunto.

The Fifties – E’ la donna mediterranea quella che veste Pin-Up Stars. Una donna che è consapevole del proprio corpo, e che sceglie di valorizzarlo utilizzando forme e modelli anni Cinquanta, seduzione sottile ma altrettanto efficace: slip a vita alta, reggiseni a balconcino che esaltano il décolleté, costumi interi che segnano il punto vita e che, all’occasione, possono trasformarsi in veri e propri mini abiti da sera.

Jungle Fever – Decisamente più contemporanea è invece la palette cromatica, vera novità della prossima primavera-estate, che prende in prestito i suoi colori dalla natura esuberante della foresta tropicale, e dall’atmosfera gioiosa delle feste carioca: una giungla intricata di piante e fiori che si arrampica su caftani, bluse, e fluttuanti pareo. Protagoniste le tinte fluo, allegre e irriverenti, come verde mela, giallo limone, fucsia, arancio, appena smorzate dalle sfumature della tintura a freddo. Colori forti, che rispecchiano lo spirito della donna Pin-Up Stars: moderna e indipendente, predilige la praticità degli abiti corti e veloci da indossare, la versatilità delle gonne che si trasformano in abiti, la comodità dei tessuti che non si stropicciano, ma non rinuncia all’eleganza e al fascino di un lungo abito da sera che lascia la schiena nuda.

Il glamour non va mai in vacanza.

calendario completo delle sfilate di Milano Moda Donna P/E 2013

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy