Marella Ferrera: Sogni di Bambina

MF Marella Ferrera…Sogni di Bambina.

A cinque anni cucivo i vestiti per le bambole, costavano venticinque lire.
Tutto prendeva vita in pochi centimetri di pezze ma in grandi sogni…sogni di bambina.
Scatole di latta colme di bottoni, scatole di cartoni per guanti e cappelli, borsette, perle e luccichii.
Frammenti di plastica per ricami, tubetti di colore per dipinti, calze in nylon: in quel "secondo" Novecento che avrebbe rivoluzionato il mondo.
Donne-bambine avvolte da un’atmosfera senza tempo. L’abito come un gioco, ingabbiato nella tela dei ricordi.
Trame di tulle si sovrappongono come una carezza del passato sul presente.
Paper dolls e abiti di carta.
Righe, fiori, macramè, ricami, stelle e strisce….
Il sogno americano che continua, avvolto in una nuvola di speranza.
Marella Ferrera

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy