C.P. Company alla Biennale di Venezia

C.P. Company con i MASBEDO a La 53°  Biennale Arte di Venezia
con l’opera “Schegge d’Incanto in Fondo al Dubbio”.

C.P. Company sarà presente in veste di produttore dell’opera realizzata da Masbedo, acronimo dei due video-artisti italiani di fama internazionale, Nicolò Masazza e Iacopo Bedogni, invitati al Padiglione Italia della 53° Biennale Arte di Venezia.
Un appuntamento che vede C.P. Company ancora una volta legata al mondo delle arti visive in ogni sua forma: dalla fotografia, al cinema e alla video arte, per il quale nutre una passione autentica e di lunga data.

“La collaborazione con i Masbedo nasce innanzitutto da una grande amicizia e da un’affinità ideale importante. Questo secondo me è il presupposto necessario affinché la relazione tra persone provenienti da mondi ed esperienze diversi produca momenti speciali ed un arricchimento reciproco”. Carlo Rivetti presidente di Sportswear Company e direttore creativo di C.P. Company

C.P. Company ha  affiancato in diverse occasioni anche in passato le opere di Masbedo. Nel 2005 si è trovata per prima volta nel ruolo di produttore per loro opera “Notte 266” presentata a Firenze con il patrocinio della Fondazione Pitti Immagine Discovery e della Galleria d’Arte Moderna di Palazzo Pitti. 

“In tutta la nostra carriera abbiamo sempre cercato collaborazioni che potessero far germinare le nostre idee e un reale contributo da parte di tutte le persone che ci hanno dato fiducia.
I nostri compagni di viaggio sono stati molteplici e spaziano dalla letteratura, al teatro, alla musica; è in questo limbo, forte di rispetto e sensibilità, che abbiamo avuto modo di costruire un rapporto speciale con C.P. Company e una relazione sublime con Carlo e Sabina Rivetti, che negli anni hanno saputo capire e rendere reali le nostre visioni con una sensibilità tutt’altro che comune unita ad un eleganza nei modi da cui molto abbiamo appreso e di cui molti dovrebbero far tesoro.” Jacopo Bedogni e Nicolò Masazza MASBEDO.

 “Schegge d’Incanto in Fondo al Dubbio” è una video-audio installazione che viene retro proiettata su due schermi di grandi dimensione all’interno del Padiglione Italia.

L’opera raffigura simbolicamente l’immane e inutile sforzo, senza fine e senza senso profondo, dell’uomo impegnato in una lotta quasi sovrannaturale con un allegorico paracadute, la vanità, e l’immane sforzo fisico e psichico della donna, immersa in un mare sconfinato, con i simboli domestici dell’amore. Sarà la donna, forse, a trovare metaforicamente la forza di segnalare all’umanità il vuoto di valori e la perdita di senso profondo del nostro mondo.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy