Andrea Salvini fotografo romano

Andrea Salvini si racconta a Sfilate.it

Oggi vi raccontiamo il mondo della fotografia, e lo facciamo con un’intervista a Andrea Salvini fotografo romano diventato famoso grazie a Yuri Buzzi

Andrea Salvini fotografo romanoOggi vi raccontiamo il mondo della fotografia, e lo facciamo con un’intervista esclusiva a Andrea Salvini fotografo romano recentemente alla ribalta grazie a Yuri Buzzi, giovane attore e modello nonchè suo grande amico e nuovo volto del brand Martini.

Il percorso di Andrea inizia molto prima, da sempre espone i suoi lavori in diversi locali romani e ha fotografato numerosi personaggi nel mondo del fashion system.

Il suo sguardo ha sempre avuto la capacità di cogliere l’essenza profonda del soggetto fotografato, conquistando lo spettatore con una ricercata estetica glamour.

Perfetta combinazione di luci tagli gesti che rende la fotografia un’ opera d’arte.  Lui stesso si definisce : “il fotografo degli artisti.”

Quando è nata la passione per la  fotografia?
Ho amato sempre la fotografia. Già a 8 anni ho iniziato a fotografare i miei primi volti.  Penso sia grazie ai miei genitori. Mio padre pittore, con lo studio a Fontana di Trevi. Mia madre era molto bella e posava volentieri Per ritrattisti e fotografi. Il famoso regista, Federico Fellini, la notò e le chiese di posare per lui, ma non accettò. La nostra casa è stata sempre piena di fotografie.

Quali le tue tappe più significative?
Ad oggi potrei definire il mio percorso artistico in tre tappe fondamentali. La mia prima esposizione fotografica. Grazie alla mia amica e fotografa Flavia Cortonicchi, che mi convinse ad esporre le mie fotografie fino a poco tempo prima chiuse in un cassetto. Esponendo in seguito in vari locali tra collettive e personali, in ogni parte della capitale, ebbi l’occasione di confrontarmi con altri artisti e trovare la mia strada. La seconda tappa è l’ incontro con Sebastiano Lo casto stimato coreografo e ballerino grazie al quale capii che ritrarre chi fà della propria arte la sua vita  è ciò che amo fare. La terza tappa è stato un colpo di fortuna grazie a Yuri Buzzi, attore e modello mio  grande amico da sempre. Oggi nuovo testimonial Martini.
Poche ore dopo la vincita del concorso  «Luck is anattitude» ritrovai un mio ritratto a tutta pagina sulla repubblica di milano. Diventare il suo fotografo è stato del tutto naturale.
Oggi il mio nome si sta facendo strada sul web anche a  livelli internazionali.

Le tue mostre fotografiche? dove e quando?
Ho esposto nei locali più Glamour della capitale dalla Torreta Valadier a Ponte Milvio, al Voy, passando per il Gloss, la Galleria dei serpenti, lo Shangò, il centro termale Equilibrio alla stazione Termini e l’Alien, come anche in quelli più grunge dall’Acrobax, alla libreria Flexi, al Rubik. Ho esposto per il GAY PRIDE 2009, per il rispetto dell’uomo in ogni sua forma differente, sia essa di natura sessuale o religiosa e contro lo sfruttamento animale, dalla vivisezione alle pellicce con la collettiva Liberation Front. Per l’associazione MArteLive, contro la privatizzazione dell’acqua. Ho affrontato anche temi erotici con il PopPorn e il Torture Garden, senza mai cadere nella volgarità.

Per lo stile, ha fatto riferimento a quale grande fotografo? Il tuo preferito?
Amo i lavori di Andreas H. Bitesnich, Fabrizio Ferri, Herb Ritts. Anche quelli più irriverenti come Oliviero Toscani e Terry Richardson, inutile negare la loro influenza nei miei lavori. Il preferito in assoluto? forse il maestro sacro della fotofrafia e non solo Karl Lagerfeld.

Cosa cerchi in un soggetto?
Amo fotografare il vissuto delle persone attraverso i loro volti. E’ essenziale che ogni soggetto che fotografo, abbia un suo percorso emotivo da raccontare. Avere il dono della bellezza non basta. Considero un ritratto ben riuscito, quando lo spettatore percepisce il vissuto del soggetto e ne rimane in qualche modo coinvolto.

Il tuo ultimo Shooting?
ll suo nome è Flavio Ciancio, un’ attore che si divide tra teatro, cinema e tv. Se volete sapere qualcosa in più vi lascio il suo sito web http://www.flaviociancio.it/  sentirete presto parlare di lui!
Le sue  foto sono ancora in post produzione e non potrò metterle sulla mia pagina facebook  (per alcuni potrebbero risultare un pò forti) ma vi aspettano prossimamente sul mio sito.
 
La tua prossima Musa?
In occasione della Vogue Fashion Night Out 2012 a Roma ho avuto il piacere di conoscere Vittoria Schisano. Una donna unica da fotografare. I suoi occhi sono di una bellezza disarmante.
Il suo passato ricco di tormenti, rinascite e grandi gioie  regalerà senza dubbio al mio obbiettivo un ritratto di rara profondità emotiva, spero proprio  sia lei una delle mie prossime muse.

Per sfilate.it quale è il tuo stilista preferito?
Giorgio Armani rappresenta perfettamente il mio stile. Spero di poterlo incontrare un giorno.

Ti potrebbero interessare…

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy