Look in pelle...nera!

La pelle torna di moda

Torna di moda l'utilizzo della pelle come elemento per esaltare all'ennesima potenza la femminilità della donna e per impreziosire il guardaroba autunnale.

Look in pelle...nera!Per qualche anno era stata accantonata, ma si sa che le mode sono passeggere e prima o poi tornano a fare capolino; è il caso della pelle, tessuto che sembrava aver fatto definitivamente il suo tempo, ma che con un colpo di coda è tornato a popolare i guardaroba nelle diverse fogge.

La pelle è stata utilizzata dagli stilisti sia per le collezioni da donna che per quelle da uomo, che hanno come filo conduttore proprio questo materiale, che crea una sorta di continuità nelle collezioni, sia per quanto riguarda gli abiti da giorno che per gli abiti da sera.

Lo stile proposto dalle mLook in pelle...nera!aison è quindi più duro, rockettaro e aggressivo, con gli immancabili chiodi in pelle (da cui sono però sparite le borchie) e giubbotti da motociclista, in molti casi unisex; le giacche di pelle sono un grande classico e sono state rivisitate dagli stilisti secondo stili molto particolari e audaci, come ha dimostrato John Richmond, uno dei grandi interpreti della pelle, che nelle sue collezioni non ha mai fatto mancare almeno un capo in pelle. L’eleganza di Richmond è sempre stata orientata verso il glam rock un po’ punk e per l’inverno che verrà la creatività dell’artista inglese ha trovato libero sfogo in capi interamente di pelle, come abiti tagliati a laser, gonne super sexy, pantaloni in pelle per lui e per lei ed accessori di tendenza come le borse a mano, grande must di stagione, sia nelle versioni a trapezio che nelle Tote, uno dei graditissimi ritorni di stagione.

Ma Richmond non è l’unico ad aver osato, anche in casa nostra numerosi stilisti hanno lasciato correre la fantasia proponendo abiti audaci e innovativi, come Roberto cavalli che nelle sue creazioni, soprattutto negli abiti e nei capispalla ha fatto largo uso di pelli (tra cui il pitone, un must per lo stilista toscano), regolando però il tiro ed evitando che la collezione risultasse eccessivamente punk, utilizzando inserti di pelliccia, tratto distintivo della collezione invernale di cavalli, su giubbotti e giacche, impreziosite da cristalli e dettagli brillanti.

Anche una grande maison come Versace, guidata dalla sorella del grande Gianni, Donatella, ha deciso di inserire nelle collezioni capi di pelle con lo scopo di esaltare all’ennesima potenza la femminilità della donna, con linee che esaltano le curve e segnano il corpo nei punti giusti: abiti lunghi fino ai piedi, giubbotti di ispirazione rock metallara, per una donna moderna e metropolitana che ama imporre il suo stile e la sua natura con decisione.

Gucci ha poi riportato in auge gli stivali di pelle, alti fino a supLook in pelle...nera!erare il ginocchio o a mezza gamba, purché vengano usati ed esibiti sotto gonne di pelle o, per chi si sente particolarmente coraggiosa e audace, sotto gli eleganti abiti da sera.

La pelle ha quindi ritrovato grande spazio grazie anche alla sua natura che le consente di essere declinata per un abbigliamento più sportivo da giorno oppure seducente e ammaliante per la sera, rendendo la donna sicura di se stessa e del messaggio che vuole trasmettere al mondo.

Ma anche la moda cerca una sua dimensione più ambientalista, come da anni chiedono le fashion victim di tutto il mondo, cercando di coniugare lo stile con accorgimenti atti a rispettare l’ambiente e gli animali, sfruttando il più possibile pelli in versione ecologica, che nei risultati non hanno nulla da invidiare alle pelli vere.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy