RAY-BAN_ 75º Anniversario

Ray Ban: raccontare 75 anni di storia e di spirito Never Hide

Ray-Ban, gli occhiali che da sempre fanno tendenza, per celebrare il suo 75º anniversario presenta RAY-BAN AMBERMATIC 2012 LIMITED EDITION

Ray-Ban, gli occhiali che da sempre fanno tendenza, per celebrare il suo 75º anniversario presenta RAY-BAN AMBERMATIC 2012 LIMITED EDITION, una capsule collection composta da quattro modelli da sole Aviator reinterpretati scegliendo per le lenti un colore leggendario ispirato agli archivi del marchio.

I primi occhiali da sole Ray-Ban Aviator furono presentati nel 1937. Da allora lo stile del modello caratterizzato dalla classica forma a goccia è rimasto invariato, con un design dall’approccio essenziale e al contempo innovativo il cui fascino non conosce età.

RAY-BAN_ 75º AnniversarioDa oltre 75 anni, il modello Aviator è un oggetto del desiderio per le nuove generazioni, che vogliono reinterpretarne lo stile e farlo loro ispirandosi agli ‘spiriti ribelli’ che li hanno preceduti.

La storia di Ray-Ban Aviator risale agli anni ‘20, un decennio ricordato per i notevoli progressi dell’aviazione. L’affascinante vicenda che ha portato alla concezione del modello iniziò nel 1929, quando il Generale John MacCready, un ufficiale della forza aerea statunitense, si rivolse a Ray-Ban per la creazione di lenti in grado di assorbire i raggi solari; i piloti militari, infatti, avevano bisogno di occhiali che li proteggessero dai riflessi mentre volavano ad altitudini elevate. Man mano che le innovazioni aeronautiche spingevano i piloti a innalzarsi ad altitudini sempre più estreme, aumentavano per loro i problemi di vista, con conseguenti disturbi come forti mal di testa e nausea.
Di fronte a questa sfida, gli esperti tecnici e di design di Ray-Ban si misero al lavoro per creare degli occhiali da sole che avvolgessero l’orbita oculare, proteggendola dal riverbero in tutte le direzioni, senza compromettere il campo visivo del pilota.

Conosciuti in origine come “anti-riflesso” dai piloti per la loro funzione fondamentale, gli occhiali Ray-Ban furono poi ribattezzati per enfatizzare la loro efficacia nel bloccare (Ban) i raggi solari (Ray). L’intuizione che lo stile curato del modello potesse piacere anche a un pubblico di massa portò nel 1937 al conio del nome ufficiale Ray-Ban Aviator. Il modello diventò subito un classico e da allora non ha mai smesso di rappresentare un’autentica incarnazione del mito.

Per gli occhiali, la lente è come un motore. Le lenti e la loro qualità sono sempre state la chiave del successo di Ray-Ban nell’arco dell’intera storia del marchio. Nel 1978, la gamma di lenti fu ulteriormente ampliata con l’introduzione di lenti fotocromatiche sensibili alla luce. AMBERMATIC è una speciale tipologia di lenti di colore giallo che diventano più scure in base alle condizioni di luce e temperatura.RAY-BAN_ 75º Anniversario

Grazie alla transizione da giallo a marrone, la tecnologia delle lenti protegge dal riverbero e mette in risalto i profili e le forme, anche nella neve. Per celebrare il suo 75o anniversario, Ray-Ban ripropone le lenti AMBERMATIC declinate in quattro modelli classici: Ray-Ban Classic Aviator, Ray-Ban Classic Aviator con terminali delle aste ricurvi, Ray-Ban Shooter e Ray-Ban Outdoorsman.

Ma ecco nel dettaglio i nuovi modelli:
CLASSIC AVIATOR RB 3025 006/4A
Creato nel 1937, questo modello classico ha gradualmente assunto il ruolo di accessorio iconico ed essenziale, emblema di stile per l’uomo e per la donna. Il nome Ray-Ban è da sempre una garanzia, sinonimo di massima protezione e di originalità di stile, uno stile divenuto celebre in tutto il mondo grazie alle tante star di Hollywood e ai musicisti che hanno scelto Ray-Ban per il proprio look.

CLASSIC AVIATOR CON TERMINALI DELLE ASTE RICURVI RB 3025M 001/4A
Reinterpretazione del modello classico, quest’icona di stile vanta un design rinnovato, reso unico dalla montatura dorata e dai terminali delle aste ricurvi.

SHOOTER RB 3138 001/4A
Lanciato nel 1938, il leggendario modello RB 3138 è stato trasformato da linee più nette ed eleganti, che piaceranno anche ai più attenti allo stile. La barra in alto al frontale e i terminali delle aste sono rivestiti in madreperla, conosciuta anche come nacchera. Il cerchio centrale “portasigaretta”, pensato per consentire al tiratore di avere le mani libere, è l’elemento distintivo del modello.

OUTDOORSMAN RB 3407 003/4A
Inizialmente chiamato “Skeet Glass” e creato per categorie specifiche come gli appassionati di caccia, tiro e pesca, questo occhiale ha la barra frontale e i terminali delle aste rivestiti in madreperla. Con la sua montatura dorata, il modello è un omaggio all’artigianalità, importante e prezioso elemento nella storia di Ray-Ban.

La collezione in edizione limitata sarà lanciata a giugno e disponibile presso il flagship store di Ray-Ban in Covent Garden (Londra), Sunglass Hut, Ilori US, LensCrafter in Cina, negli Stati Uniti, in Europa (UK, Francia, Germania, Italia e Spagna), Middle East, Brasile, Messico, Australia, Singapore e Russia (TSUM). La collezione sarà distribuita in modo selettivo, con 2.000 unità negli Stati Uniti e 16.000 a livello mondiale.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Ti potrebbero interessare…

i nuovi Ray-Ban Clubmaster

Solo 650 pezzi per i nuovi Ray-Ban Clubmaster

Ray-Ban Clubmaster: Erano gli occhiali cult a fine anni ’80 e negli anni ’90 sono stati protagonisti indiscussi al cinema, oggi tornano in edizione super limitata, solo 650 pezzi in tutto il mondo.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy