American Apparel

American Apparel nei guai per l’uragano Sandy

American Apparel nei guai per l'uragano Sandy. Il colosso promunove con una mail una svendita speciale dedicata ai clienti residenti nelle zone devastate.

American ApparelAmerican Apparel nei guai per l’uragano Sandy .

Non è stata una bella mossa pubblicitaria quella di American Apparel. Lo storico brand americano nei giorni terribili dell’uragano Sandy ha avuto l’idea di promuovere una svendita speciale dedicata ai clienti residenti nelle zone devastate dalla tempesta.

Questo il testo dell’email che l’azienda americana ha inviato ai clienti di Massachusetts, Connecticut, Delaware, North Carolina, New Jersey e New York: “ 20% di sconto su tutta la merce per le prossime 36 ore… nel caso vi annoiaste durante la tempesta”.

La comunicazione ha suscitato immediatamente una rivolta su Twitter con re-twit dal tono indignato. “E’ scandaloso, d’ora in poi boicotterò America Apparel” si legge, oppure: “ Il peggio del peggio” e tanti altri messaggi di persone offese da una mossa pubblicitaria ritenuta spietata.

La risposta di America Apparel non ha tardato ad arrivare: “ Naturalmente non volevamo offendere nessuno quando abbiamo deciso di inviare quell’email – afferma un portavoce dell’azienda – bisogna comprendere che gli store sono la nostra linfa vitale e tenerli chiusi anche solo per un giorno significa registrare forti perdite… con quella svendita, abbiamo solamente cercato di rifarci dei danni subiti. Se abbiamo fatto un errore è stato solo per il bene dei nostri impiegati, quindi per un buon proposito.”

Per risollevarsi dal danno d’immagine subito, American Apparel sta organizzando una campagna di beneficenza per le popolazioni colpite dall’uragano Sandy. Basterà per far dimenticare agli americani lo scivolone del loro storico brand? Siamo pronti a giurare di sì. In questo momento difficilissimo gli aiuti sono la cosa più importante e concreta che chiunque possa offrire.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy