GIULIANO FUJIWARA per CLOSED

Paralleli e sinergie portano al nuovo progetto co-branding Giuliano Fujiwara – Closed. Entrambi marchi cult della moda degli anni ´80, oggi aziende guidate da giovani dirigenti e designer. Nasce un progetto che individua e rafforza le unicitá di entrambi. Un progetto dove si esprimono serietá, passione, know-how e stile propri ai due marchi.

CLOSED: all´inizio degli ´80 in Italia rivoluzionó il mondo del denim proponendo tagli e fit mai visti, lavaggi mai immaginati come lo stone-wash, insieme a una comunicazione di immagine dirompente (Jean-Luc Godard), assicurandosi una posizione di rilievo nella storia moderna del costume. Nel 1992 il marchio diventa tedesco con sede ad Amburgo, e consolida la sua posizione nel mercato nord europeo. Nel 2003 un passaggio generazionale vede il figlio Gordon Giers unirsi a tre amici e prendere la guida dell´azienda. Si apre un nuovo capitolo per Closed,  che viene riplasmato, e propone oggi un mondo lifestyle raffinato e casual dal deciso gusto internazionale, il cui DNA esprime la passione del marchio: il denim. Innovativo, sofisticato, elaborato e prodotto da sempre dai migliori e più esperti tecnici in Italia sotto la guida di Gordon Giers.

GIULIANO FUJIWARA: il Fujiwara Design Studio nasce a Milano nella seconda metà degli anni ’80, dalla lucida intuizione di Giuliano Fujiwara: unire Giappone e Italia intrecciandone culture progettuali e produttive, sul non facile terreno del men’s wear. L’incontro risulta in una formula di notevole impatto grafico. Ricercata e di nicchia, la moda Giuliano Fujiwara è pura. Distillata. Nel 2005, il marchio Giuliano Fujiwara viene assorbito dalla giapponese STEADFAST, azienda impegnata in attività estranee alla moda, ma con un crescente interesse nel campo. La collezione è affidata, dal punto di vista del design, al giovane Masataka Matsumura, giapponese formatosi tra Svizzera e Gran Bretagna, artefice principale di questo piano di nuova visibilità e totale rinnovamento. Nell’alveo della formula iniziale, ossia l’incontro tra cultura artigianale italiana e design giapponese, il rilancio coincide con la svolta. Una decisa, convinta virata verso la modernità, in direzione del lusso, inteso non come mero formalismo, ma come ricerca spasmodica del dettaglio e della finitura perfetta, non ovvia.

“Closed è il più prestigioso denim brand europeo; è stato naturale per me, da sempre interessato al denim, pensare a Closed come partner ideale per sviluppare una capsule collection. Di Closed apprezzo e condivido l’attenzione per i dettagli, l’approccio sartoriale alla costruzione del capo, la sensibilità “moda” e l’eccellenza a livello tecnico, e mi piace l’idea che Closed e Giuliano Fujiwara, quasi coetanei, abbiamo seguito negli anni un percorso parallelo per arrivare a incontrarsi e collaborare oggi, offrendo in più a me personalmente la possibilità di sfruttare e integrare nel mio lavoro la ricchezza e modernità dei loro archivi”.
Masataka Matsumura per GIULIANO FUJIWARA

“ Giuliano Fujiwara  condivide il nostro approccio serio e dedito alla professione  e un gusto particolare per i dettagli e la ricerca. Due mondi che potrebbero incontrarsi e fondersi…
 La scelta di una collaborazione con un giovane designer nasce dal nostro desiderio di affinare e raffinare una parte del nostro mondo e l´imprinting comune con Masataka e´parte determinante di questa strategia. Le collaborazioni fanno parte della visione del mondo lifestyle intrapreso da Closed nelle ultime stagioni   …   ”
… per CLOSED

Il progetto, che verrà presentato al 76° Pitti Uomo, si svilupperà lungo un arco di 4 stagioni e sarà distribuito da Closed in Europa solo ai migliori clienti uomo e da Giuliano Fujiwara sul mercato giapponese.
8 modelli declinati in una gamma precisa di colori tipici dello storico sportswear, dove risorgono la novitá e la particolaritá proprie al progetto. Una proposta inusuale nel prêt á porter di Giuliano Fijiwara e un tocco di esclusivitá per Closed.

Tessuti: chambray, chino, denim. Una stampa all-over che richiama la grafica degli albori dei marchi, la nascita dei logo.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy