CYBER LULLABY

CYBER LULLABY – IED STREET FASHION SHOW.

Mercoledì 16 luglio 2009_ore 21
IED_Via Giovanni Branca
da incrocio via Franklin a incrocio via Florio.

Traffico bloccato a Testaccio per la sfilata di strada dei giovani stilisti dello IED. 
In passerella inediti paesaggi emozionali rivelati attraverso la cornice della strada.
Musicisti, mistici orientali,  skaters e altri personaggi inusuali daranno vita a una festa che coinvolgerà tutti gli abitanti del quartiere, invitati a portarsi la sedia da casa.

Una festa nel quartiere romano di Testaccio.

Una serata speciale di moda nella città. Protagonisti i neo diplomati dei corsi triennali di Fashion Design, Design degli Accessori e delle Scarpe e Design del Gioiello di IED Moda Lab Roma che presentano i risultati di una esperienza maturata in tre anni di studio e lavoro. È Cyber Lullaby, l’evento Moda IED di fine anno che il 16 luglio invaderà con abiti, suoni e colori il popolare quartiere romano di Testaccio.
L’evento gode del patrocinio di AltaRoma ed è inserito nella settimana di AltaromaAltamoda, la Fashion Week che animerà la città dal 12 al 15 luglio.

In via Giovanni Branca, di fronte alla sede della scuola di Moda dello IED una suggestiva scenografia accoglierà gli ospiti: una passerella a terra, teli leggeri sospesi come lenzuola stese tra i palazzi della via che diventeranno schermi per la proiezione di video creati per l’occasione dall’artista Marco Baroncelli, due maxischermi con uno showreel di immagini relative ai progetti degli studenti di Design degli Accessori e delle Scarpe e Design del Gioiello.
A partire dalle 21 musicisti, gruppi di mistici orientali e skaters daranno vita a una festa a cui sono invitati tutti gli abitanti del quartiere che, come nella tradizione delle celebrazioni di piazza degli anni cinquanta, potranno portarsi la sedia da casa.
Al pubblico sarà offerto cibo etnico e bevande preparato da WOK, sponsor della serata, e cucinato direttamente su strada, secondo la tipica tradizione asiatica dello street food.

Subito dopo prenderà il via la sfilata di abiti, gioielli e accessori progettati dai giovani designer IED.
Inediti paesaggi emozionali verranno rivelati attraverso la cornice della strada, trama e panorama sul quale traghettano figure oniriche in un avvicendarsi di seduzioni.
Il racconto on the road dei progetti di moda di questo anno si realizza come incontro ravvicinato fra poesia e cibernetica: l’abito diventa parte integrante del corpo umano, aumentandone percezioni e capacità, consentendogli nuove condotte e visioni. La strada cancella l’aspetto irraggiungibile, rendendo vicino il futuro.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy