Riccardo Tisci - la sfilata

Riccardo Tisci: per GQ è il Designer del 2012

Moda donna: Riccardo Tisci è stato eletto designer dell'anno da GQ. L'enfant prodige, direttore creativo di Givenchy dal 2005,

Riccardo Tisci è stato eletto designer dell’anno da GQ. L’enfant prodige, direttore creativo di Givenchy dal 2005, è uno degli stilisti italiani più apprezzati e celebrati di questi ultimi anni. Se oggi Givenchy è uno dei marchi del lusso più importanti e potenti al mondo, lo deve a questo giovane ragazzo nato a Taranto 38 anni fa.

Riccardo Tisci - la sfilata

Tisci in Givenchy ha saputo portare l’aria del cambiamento e del rinnovo, salvando una maison storica dall’oblio, come solo Tom Ford seppe fare con Gucci o Hedi Slimane con Dior. In otto anni di lavoro ha risanato l’azienda trasformano Givenchy da couturier semi-dimenticato e sull’orlo del fallimento a brand di prestigio mondiale quotato in borsa.

Il più grande merito di Riccardo Tisci in Givenchy è stato quello di saper trasformare in couture la cultura pop e viceversa. Il suo occhio è sempre attento a cosa succede sulle strade, a cosa la gente ‘vera’ indossa. Dopo la donna, ha voluto creare anche una collezione dedicata all’uomo. “ E’ come se avessi scoperto l’acqua calda – dice Tisci in un’intervista – è solo che sono molto onesto con il mio stile e con cosa la gente vuole indossare nella vita di tutti i giorni… sono un uomo del sud Italia, non posso rinunciare all’eleganza e alla sartorialità accurata. Quello che ho fatto in Givenchy quando ho lanciato il menswear è stato creare un nuovo ideale di gentleman, un uomo a proprio agio con la sua sessualità e che ama giocare con il guardaroba.”

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy