ZENITH NEW VINTAGE 1969 – 40°ANNIVERSARY EL PRIMERO

El Primero, simbolo di eccellenza, è il primo movimento cronografo automatico integrato capace di misurare con estrema precisione piccoli periodi di tempo da un decimo di secondo.

1969, il mondo intero segue con gli occhi incollati agli schermi televisivi e il fiato sospeso il primo passo sulla luna di Neil Armstrong. Il pubblico,  incredibilmente eccitato dalla conquista dello spazio, vive all’unisono il sogno di assoluto e di infinita libertà.

Creato nel 1969, e diventato rapidamente il punto di riferimento dell’orologeria,  El Primero 400 illustra il genio creativo e la finezza della manifattura ZENITH.
Accademico nel design, non facendo concessioni a nulla che non sia essenziale, El Primero è un capolavoro di innovazione. La sua perfetta integrazione permette al movimento di occupare dimensioni molto ridotte, senza per questo perdere in affidabilità e precisione.
Senza eguali nel tempo, El Primero, è l’unico movimento cronografo capace di misurare con estrema precisione 1/10 di secondo, performance resa possibile usando un bilanciere che oscilla a 36,000 vibrazioni all’ora. Una precisione assoluta garantita dai test COSC (Istituto Svizzero Ufficiale Test Cronometro) superati dal movimento.
Accurato, affidabile e sofisticato, El Primero, è simbolo di eccellenza, emblema dell’arte dell’orologeria di cui  rappresenta la massima espressione attraverso i secoli.

Il Tourbillon, le versioni Open, la Riserva di Carica, la Grande  Data, il Flyback sono le complicazioni che hanno trasformato, completato e perfezionato questo movimento eccezionale; solo 5 anni fa nessuno avrebbe immaginato  queste complicazioni su un calibro d’alta frequenza. Il calibro richiede nove mesi di lavoro, ha bisogno dalle 5 alle 50 operazioni per pezzo, necessita, solo per le dimensioni del ponte, di  50 separate operazioni di smerigliatura. 20 orologiai  sono attivamente coinvolti nel realizzare un movimento e non sono utilizzati meno di 18 metalli differenti.

Sempre imitato, ma mai eguagliato, oggi El Primero rappresenta una filosofia del movimento dell’orologio che giunge fino a 23 versioni.

Oggi El Primero occupa il centro della scena e detiene una posizione dominante nella famiglia dei cronografi.

Nel 2009, ZENITH celebra il  40° Anniversario di El Primero, creato nel 1969.
Questa occasione, sottolineata dal lancio di una serie speciale, celebra il primo orologio realizzato  con il leggendario calibro El Primero: The Originals.

Il calibro El Primero per queste serie dedicata al 40° Anniversario è stato chiamato 469 in onore  dell’anno in cui fu creato il modello originale. Questo movimento cronografo automatico comprende 278 componenti e 31 rubini.
La Collezione  è stata realizzata in tre varianti, con tre materiali differenti per lo stesso design della cassa (40 mm) ispirata al modello originale, in una serie a edizione limitata dedicata ai collezionisti.

Questa serie, chiamata « The Originals »,  è fedele al design vintage, con una leggera modifica per quanto riguarda i contatori che si incontrano e quasi si toccano al centro del quadrante.

Il logo dell’anniversario El Primero echeggia nell’incisione sul retro della cassa in zaffiro trasparente – un dettaglio originale che richiama immediatamente l’attenzione.

I modelli della collezione New Vintage 1969 saranno disponibili in serie limitata e numerata, solo per l’anno 2009.
 

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy