La Couture di Ulyana Sergeenko sfila in un crescendo di emozioni.
Sulle passerelle Ulyana Sergeenko ama raccontare le storie, vestire personaggi e interpretare avventure con i suoi capi sofisticati.
Gli outfit si susseguono come le pagine di un libro illustrato

E così Ulyana Sergeenko ricorda un’infanzia immersa nella lettura di libri pieni di immaginarie avventure che lei considera veri e propri passaggi a dimensioni parallele.

Per la sua seconda collezione Couture Ulyana Sergeenko trae spunto da questi ricordi, dallo spirito magico e sorprendente della letteratura per bambini, sia russa che americana.

Come una Rossella O’Hara che si butta a capofitto nel Mago di Oz, o il Cavaliere senza testa che si confida con Tom Sawyer, la collezione si svela sinuosamente permettendo ai personaggi di prendere vita e all’atmosfera di trasformarsi e sorprendere.

La ormai riconosciuta sihouette di Ulyana Sergeenko è ultra femminile e sexy.

Un tono scherzono pervade la collezione aggiungendo una certa leggerezza all’atmosfera drammatica.
Orli deliberatamente logori, un bustino non finito, così come dettagli in pizzo su una camicia che accenna alla lingerie in vista, cascate di balze che riempiono un abito da sera.  C’è un costante gioco degli opposti: prezioso e rustico, femminile ma avventuroso.

epli estremamente strutturati fatti di paglia, borse a sella ricamate e legate alla vita , un grembiule crochet indossato sopra una gonna con lo strascico. uno spettacolare abito in taffeta verde prato è un chiaro omaggio ad un momento epico di Via col vento. Il retro degli abiti ha scollature profonde e super femminili.

La silhouette è corta e sbarazzina o lunga e romantica, con la tipica vita ultra sottile. Completano tutto i cappelli in paglia creati da Stephen Jones.

Categorie: Moda Donna.

Articolo pubblicato da
in data: