SFILATE

L’inverno di Louis Vuitton

La collezione autunno-inverno 2009-10 di Louis Vuitton riprende lo spirito frivolo, malizioso e tipicamente francese che aveva percorso la collezione primavera estate.
Marc Jacobs si ispira alle donne parigine, in uno sfavillante omaggio alla couture degli anni ’80 e alle sue memorabili muse.
Una collezione fatta di gonne corte e spalle importanti, plissè, increspature, balze e pieghe. La palette dei colori spazia dal nero, al blu, al verde scuro, fino alle più tenui tinte carne e cammello, con tocchi di rosa shocking e blu elettrico, evidente riferimento agli anni ’80.
Protagonisti assoluti sono gonne e abiti ultra-femminili: una romantica gonna a palloncino in seta nera o micro pieghe viene bilanciata da un grintoso giubbino aderente da motociclista; esuberanti increspature in tulle nero e seta a motivi cashmere sono sdrammatizzati dalla semplicità di una maglia aderente.
Ritona il tailleur, nella versione in lana nera con scollo in seta , o nel classico pied-de poule.
Per la sera una deliziosa gamma di abiti : fluidi, in seta rosa boudoir e adronati da fiocchi e rouches neri, con stampe cashmere, oppure in seta viola con minigonna in palloncino. Il look pià spettacolare della collezione è il pantalone corto in radzimir blu scuro con maxi rousches, che deliberatamente ricreano l’illusione di una gonna couture, abbinato ad un bustino in velluto nero.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Ti potrebbero interessare…