Agostino Baga

Intervista al modello Agostino Baga

"Speciali e Interviste” vi presenta il modello Agostino Baga che racconta a Sfilate.it il suo lavoro, le sue ambizioni ed i suoi sogni nel mondo della moda.

Per la rubrica “Speciali e Interviste” è la volta del modello Agostino Baga che racconta a Sfilate.it il suo lavoro, le sue ambizioni ed i suoi sogni nel mondo della moda, ma non solo.

D: Agostino, raccontaci di te…(la tua infanzia, i tuoi studi, i tuoi interessi)
R: Classe 1981, segno zodiacale Leone ,Diplomato al liceo scientifico. Amo viaggiare, fare shopping, nuotare ed ascoltare musica. La mia passione per la moda la curo nel mio tempo libero, il mio lavoro è nel settore delle telecomunicazioni. Come carattere sono sempre stato un tipo deciso: sin da piccolo… “poche chiacchere e molti fatti”.

D: Quando hai cominciato (a fare il modello/servizi fotografici/casting)?
R:
Ho iniziato a fare il modello in modo quasi comico. Ero all’Ikea per comprare le mensole della cucina (vi lascio immaginare il look di quel giorno), e in quel momento  una ragazza, che al tempo curava degli scatti per Emporio Armani, mi ha chiesto se fossi interessato a posare per lei. Stupito dalla proposta,  ma divertito dalla circostanza, ho accettato.

D: Qual’ è il tuo stile di tutti i giorni?
R: Sono prevalentemente uno sportivo. Amo i capi comodi e funzionali: jeans, felpa (possibilmente con cappuccio) e scarpe da ginnastica.

D: Per quali agenzie hai lavorato/ e stai lavorando?
R: Lavoro da anni per L’ALPA MODEL anche se ho collaborato occasionalmente con alte agenzie d’Italia non avendo un’esclusiva con la mia agenzia.

D: Come sono le tue serate? (fai vita mondana o meglio la pizza con gli amici?)
R: Sono prevalentemente un tipo “tranquillo”. Amo le serate con gli amici, pizza e passeggiata in centro. Mi piacciono anche le serate mondane… ma se proprio dovessi scegliere, sicuramente sceglierei un posto dove si ha modo di parlare tranquillamente e scambiare opinioni…  perchè a volte con la musica dei locali è difficile!

D: Avere una marcia in più nella bellezza è un vantaggio?
R: Credo fortemente nel concetto di “bellezza soggettiva”, io non mi sono mai reputato un bellone, bensì un ragazzo normale con un cervello pensante ed una personalità piuttosto forte. Senza dubbio quel “quid” in più associato alla bellezza, se ben sfruttato, sarebbe assolutamente un vantaggio.

D: Ti piacerebbe sfilare alle Fashion Week? Per quali Brand?
R: Non ho mai avuto il piacere di sfilare alla fashion week. Se dovessi scegliere un marchio sicuramente sceglierei Missoni e Dolce & Gabbana.

D: Cosa ti aspetti dal futuro?
R: Non ho grandi pretese: mi aspetto un futuro sereno e con qualche soddisfazione degna di nota. Magari ci riesco 😉

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy