foto di Agent Provocateur

Agent Provocateur: piccole trasgressioni di classe

Agent Provocateur saluta i primi raggi di sole della primavera con una collezione, neanche a dirlo, provocante, trasgressiva e molto femminile.

Agent Provocateur saluta i primi raggi di sole della primavera con una collezione, neanche a dirlo, provocante, trasgressiva e molto femminile. Il mood del brand inglese è oramai un classico: il glamour di Hollywood condito da quell’irriverenza che fa tanto “bad girl” e che tanto piace.

Sontuosi corsetti che imprigionano ed esaltano le curve femminili, delicati reggiseni decorati con innocenti fiocchi e poi culotte, perizomi, reggicalze e baby doll: un trionfo di pizzo, seta e trafori.

Design e materiali pensati per una lingerie che abbraccia il corpo delle donne. Ma Agent Provocateur è anche sinonimo di accessori disinibiti come i copri capezzoli in paillettes e nappa, le mascherine in pizzo e pelle che strizzano l’occhio al sado-maso o ancora i frustini in Swarovski e cuoio. Oggetti che se da un lato ci fanno sentire estremamente eleganti e chic, dall’altro risvegliano inevitabilmente la “cattiva ragazza” che c’è in noi.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy