SFILATE

La bellezza della natura per Piazza Sempione

La bellezza della natura da forma alla collezione PE 2010 di Piazza Sempione, che offre un approccio rilassato alla vita frenetica della metropoli e del vestirsi. Con un’ estrema attenzione al dettaglio, alla qualità, alle forme e ai tessuti impeccabili, è una collezione che evidenzia i valori e lo spirito del marchio. I capi rispecchiano il gusto milanese per una sobria ricchezza e allo stesso tempo attingono ad uno spirito spensierato, rilassato e pieno di colore. Sorprendente l’equilibrio tra maschile e femminile, tra formale e casual: questi abiti affascinano con la loro raffinata eleganza.
La collezione è ricca di pezzi nuovi dal fit perfetto, che si adattano ad ogni occasione della vita della donna moderna.
LE FORME…Un’aria nuova e frizzante è data da forme morbide e tagli fluidi. Blazer, lunghi e corti, si introducono nel guardaroba come nuovo basico dalle molteplici interpretazioni: iperfemminile, maschile, casual o formale. I “boxy blazer” sono abbinati a short stampati, blazer lunghi a pantaloni stretti e giacche cardigan sono proposti con leggings. Le t-shirt in morbida garza di lino stampato subiscono un trattamento innovativo. Gli abiti sono leggere tuniche dalle linee fluide, che lasciano il corpo libero.
I pantaloni, lunghi o alla caviglia, sono mossi da nuovi e seducenti volumi sui fianchi. Un’altra novità
sono i pantaloni lunghissimi a vita alta e con pince. I leggings, in jersey compatto, vanno portati con giacche asciutte e femminili, mentre cinture che enfatizzano il punto vita donano un’aria sportiva agli abiti più formali. Nuove anche le linee asciutte per il tubino con cuciture da ”guepiere” e le gonne, sia nella versione a portafoglio che la corta safari.
Stampe e Colori…Le stampe africane dai colori accesi rubano grafismi dal mondo dell’arte per dare ad ogni capo un tocco unico: fitte pennellate su abiti in cotone metallizzato, tocchi di pigmenti colorano tuniche in garza di lino o in cotone e seta. Un nuovo camouflage acquarello appare su abiti fluidi in “crepe de chine” e stampe ad intreccio in combinazioni bicromatiche. Una stampa animale astratta sui bermuda con risvolto dà forte impatto visivo. Le tonalità neutre e femminili sono inframmezzate da tonalità accese e solari. Nudo, rosa cipria e cachi si mescolano a rosso pomodoro, melanzana, turchese e indaco.
Tesuti… Da maglie super fini a tessuti intrecciati di metallo e jacquard testurizzato, i materiali superbi danno un tocco lussuoso a forme altrimenti semplici. Molti jacquard, incluso il fil coupé, donano alla superficie dei capi linee scolpite e onde sinuose. La texture delle sete ed il crepe de chine lavato richiamano la fluidità dell’acqua mentre l’organza di seta è meravigliosamente strutturata.
La garza di lino è introdotta come materiale ultra-leggero con una mano super croccante. Questi sono ben bilanciati con i classici di Piazza Sempione come il popelin di cotone, gabardine, jersey e cotone – seta con finitura denim.
I pezzi chiave
– Un completo da sera in organza crepe di seta blu
– Un moderno completo in lino con pantaloni e blazer dal taglio morbido
– Un abito in garza di lino con stampa pigmentata
– La nuova camicia bianca portata con una gonna stretta con bretelle
– Un parka in stile militare con collo increspato
– Un blazer lungo in double crepe di cotone

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Ti potrebbero interessare…