I dettagli intriganti di Bruno Bordese

L’estate di Bruno Bordese si nutre di dettagli forti ed intriganti.
Jeans délavé con tacco in coccodrillo, matellassè borchiato e karung trattato jeans.
Tagli geometrici con listini elasticizzati scoprono solo le dita e si distinguono per il tacco in legno a forma di anfora, un classico di Bordese.
Una collezione variegata: sandali montanti, stivaletti anni ottanta traforati e modelli con plissettature di seta a righe.
Cocco, karung ed iguana sono i pregiati tinti in capo.
Non manca la parte night di ispirazione anni settanta.
E le borse, rigorosamente coordinate alle scarpe, sono proposte in vernice, camoscio, nappa e cocco.
Una collezione originale che da forma al contemporaneo desiderio di eccentrica esclusività.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy