Per la prossima stagione Vera Wang ha deciso di vestire la sua sposa di bianco e nero, sfatando un po’ il mito che considera il colore nero, un tabù ai matrimoni.

Durante la settimana del Bridal fashion week di New York dedicata al prèt-à-porter degli abiti da cerimonia, che si sta svolgendo in questi giorni, la stilista di origini cinesi tanto amata dalle star di tutto il mondo, ha deciso di portare in passerella degli abiti da sposa molto originali e speciali.

Se fino ad oggi la moda degli abiti da sposa ci ha abituato al bianco imperante o qualche colore accesso, Vera Wang riesce a stupire con il suo binomio di colore, bianco nero, due nuance agli antipodi si fondono insieme per creare uno stile nuovo, che unisce la tradizione orientale, che permette di indossare abiti scuri alle cerimonie con quella occidentale, che invece privilegia il bianco.

Nella sua collezione per il 2014 le modelle hanno indossato meravigliosi abiti impreziositi da dettati di tulle e pizzo neri.

Accanto alle linee classiche e romantiche degli abiti per il giorno più bello, sono stati introdotti elementi moderni e ricchi di grinta come guanti di pelle e dettagli vintage.

Le linee della collezione sono essenziali, biglietto da visita della stilista che in questi anni ha saputo reinterpretare lo stile restando sempre fedele al suo gusto impeccabile e minimalista.

Oltre alle gonne ampie e principesche la Wang ha voluto riportare in auge anche un tocco di vintage proponendo uno stile anni Venti con corpetti super aderenti e abiti a sirena, che esaltano la figura femminile.

Ogni abito però propone un dettaglio in contrasto, guanti lunghi o stoffe intrecciate, tutto rigorosamente in nero, per aggiungere un tocco di modernità alla sposa più classica.

Foto credit -Moda en Planeta Mujer

Categorie: Moda Sposi Tag: , .

Articolo pubblicato da
in data: