Fabrizio Corona dopo 106 giorni provato dal carcere

E’ un Fabrizio Corona quasi irriconoscibile quello che è apparso ieri davanti agli obiettivi dei fotografi di Novella 2000. Capello lungo, barba incolta, dimagrito ed un look al limite del trasandato restituiscono un’immagine provata dell’ex bullo dei paparazzi d’assalto.

Corona ha lasciato la sua cella ieri mattina per recarsi al tribunale di Milano e assistere al giudizio d’appello sulle restrizioni di sorveglianza semplice.

Ad attenderlo nei corridoi del tribunale c’erano la madre, il fratello e l’assistente storica Francesca Persi, accreditata dai più come il vero grande amore della sua vita.

I due si abbracciano con passione e si baciano. Francesca è per Fabrizio molto di più di una semplice collaboratrice. E’ la donna che lo ha sempre amato e sostenuto, che ha saputo rimanere all’ombra dei flash. Delle tante storia vissute da Corona, Francesca è la sola donna rimasta al suo fianco, disposta ad attenderlo per i lunghi 12 anni di carcere che Fabrizio deve ancora scontare.

Un tempo lunghissimo, specialmente se si pensa che da quando il re dei paparazzi si è consegnato alle autorità portoghesi, dopo una rocambolesca fuga a bordo di una Fiat 500 (di Francesca Persi), sono passati appena 106 giorni.

Categorie: Gossip Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: