Settimana prossima a Milano, Luciano Soprani presenterà la sua prima Collezione Sposa realizzata in partnership con Magnani Sposa

Così per il 2014 la Collezione Luciano Soprani Cerimonia storicamente dedicata all’abito maschile, si completa e si arricchisce,  con una Collezione Sposa.

Da una parte gli abiti maschili d’eccezione che coniugano lo spirito, l’eleganza e l’estro di Luciano Soprani, a una rinnovata eleganza capace di emozionare e stupire chi sceglierà di indossarli.

Per la Sposa Luciano Soprani nell’inedita Collezione, reinterpreta con un mood contemporaneo lo stile pulito ed essenziale che da sempre caratterizza le creazioni della maison.
Non manca linea dedicata al bambino.

Una rinnovata eleganza grazie alle linee di vestibilità ricercate, tessuti ricchi e di forte impatto emozionale ed un’attenzione al dettaglio.

Una silhouette molto maschile, ma dal fit sofisticato, le proporzioni accompagnano le linee del corpo senza scolpirle e nuovi tagli degli abiti dichiarano la importante ricerca stilistica della linea.

La palette dei colori? Oro, argento, bronzo e rubino

Con questa collezione, la linea Luciano Soprani si allarga al mondo “unconventional”, dove il look asciutto, provocatorio e scattante, proposto in tessuti estremamente elasticizzati lucidi, oppure in aspetti floreali camouflage, esprime una personalità dinamica ed un po’ ribelle, espressa anche dalla presenza di tessuti plissé su gilet e revers di abiti doppiopetto.

Una discreta eleganza con una punta di civetteria, come nel tight con il cravattone rubino e la long jacket bordeaux, rendono una nuova forma di mascolinità, dai contorni morbidi, senza estetismi esagerati.

E per la sposa? Predomina lo stile sobrio, raffinato e senza tempo della Maison.

Uno stile rivisto e reinventato attraverso una ricerca negli Archivi Storici di Luciano Soprani che, ha lasciato una Collezione di abiti da cerimonia tra le più importanti del mondo fashion, indossate da celebrità internazionali.

Per l’inedita Collezione Sposa sono stati scelti tessuti in pura seta: mikado, organza, satin miscelati a pizzi leggeri come il rebrodè o preziosi come il ricamato su filo.

Gli abiti sono stati studiati su linee scivolate, poco frivole, dove l’eleganza supera l’eccentricità e
celebra la solennità del momento.

I colori sono tenui, delicati : il bianco seta con leggeri accenni di toni pastello nei preziosi dettagli,
come i ricami floreali rosa, azzurri e gialli, con un azzardo di marrone per uno dei modelli. Eleganti
gli inserti con cristalli Swarovski e i profili argentati.

Per le piu’ creative e glamour? l’abito lungo in seta lilla o quello al ginocchio, per una sposa più moderna e spiritosa.

Categorie: Moda Sposi Tag: , .

Articolo pubblicato da
in data: