Finto suicidio di massa davanti a Zara

Finto suicidio di massa a Milano per denunciare la crisi

Finto suicidio di massa a Milano per denunciare la crisi.Lo scopo? Denunciare gli effetti devastanti della concorrenza sleale delle aziende multinazionali.

Mentre Milano freme per le collezioni maschili che calcano le passerelle e le presentazioni che anticipano le novità per la prossima primavera estate 2014, in Corso Vittorio Emanuele 100 attivisti hanno inscenato un suicidio di massa per denunciare gli effetti della concorrenza sleale sull’economia italiana

Si tratta di un’azione dimostrativa del Movimento Economia Popolare dal titolo ‘Di Dumping si Muore’.

Alle ore 13.00, un gruppo di 100 manifestanti si è riunito di fronte al negozio di Zara in Corso Vittorio Emanuele, ed ha inscenato un suicidio di massa.

Come in una recita, come in un poliziesco americano, i partecipanti all’iniziativa hanno occupato l’area ricostruendo una scena del crimine a regola d’arte: dal nastro crime scene, agli uomini della scientifica che tracciavano le sagome dei suicidi– ovvero imprenditori italiani uccisi dalla crisi – stesi a terra, a vittime ricoperte di sangue.

Lo scopo? Denunciare gli effetti devastanti della concorrenza sleale delle aziende multinazionali ai danni del settore industriale italiano.

Questi processi, che permettono la vendita di prodotti sul mercato italiano a prezzi bassissimi e senza concorrenza, sono infatti causa della crisi economica che sta stritolando l’Europa, della chiusura di numerose aziende, fino alla scomparsa di interi distretti produttivi, e degli innumerevoli suicidi degli imprenditori italiani.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy