Premio Strega 2013: la finale viaggia anche via Twitter
Questa sera ci sarà la finale del Premio Strega nel suggestivo Ninfeo di Villa Giulia a Roma, su Twitter, passo dopo passo, tutti i momenti più importanti.

Da internet già sono arrivati 168 i voti, sono 8 in più rispetto ai 160 dello scorso 12 giugno per scegliere la cinquina finale.

Una possibilità ammessa per la prima volta dal regolamento del premio.

I voti saranno scrutinati come tutti gli altri a partire dalle 21.30 dal presidente del seggio, Alessandro Piperno, vincitore dell’edizione 2012. I votanti del Premio Stega sono in tutto 460: ai 400 «amici della domenica» (editori, giornalisti, scrittori, qualche politico) il comitato della Fondazione Bellonci ha infatti aggiunto quest’anno 60 cosiddetti «lettori forti» indicati da altrettante librerie indipendenti.

Questi ultimi appunto, erano obbligati a usare il voto in via telematica. Sessanta voti che sono considerati importanti per scompaginare gli equilibri di un premio dominato negli ultimi anni dalla Mondadori.

Questa sera in gara ci sarà la cinquina scelta il 12 giugno, il favorito Walter Siti (Resistere non serve a niente, Rizzoli), era arrivato secondo con 66 voti.

Al primo posto Alessandro Perissinotto (Le colpe dei padri, Piemme), con 69 voti.

Al terzo posto con 49 voti Romana Petri (Figli dello stesso padre, Longanesi). Al quarto, ma dato in forte crescita, con 45 voti, Paolo Di Paolo (Mandami tanta vita, Feltrinelli).

Infine Simona Sparaco, 39 voti, (Nessuno sa di noi, Giunti), ultima della cinquina ma il libro è il più venduto del gruppo, premiato con dodici ristampe e 70.000 copie.
Di Raffaella Ponzo

Leggi altre notizie di Costume e Società di Sfilate.it

Categorie: Curiosità Tag: .

Articolo pubblicato da
in data: