ARTEMIDE VINCE IL GOOD DESIGN AWARD 2009

Chicago, Illinois: a conferma della propria eccellenza nel design, nell’innovazione e qualità dei propri prodotti, Artemide conquista un grande riconoscimento internazionale, il Good Design Award con ben 5 prodotti delle collezioni Artemide 2007, 2008 e 2009:

Doride, lampada da terra – design Karim Rashid
Eurialo, lampada da parete – design Pio & Tito Toso
Iodo, proiettore orientabile – design Mario Trimarchi
Noto, lampada a sospensione – design Michele De Lucchi
Soffione, in tutte le versioni: tavolo, terra, parete e sospensione – design Michele De Lucchi

Istituito a Chicago nel 1950 da Eero Saarinen, Charles e Ray Eames ed Edgar Kaufmann Jr., il Good Design Award premia ogni anno i designer e le aziende i cui prodotti innovativi ridefiniscono il concetto di basic product e consumer design.
Il premio viene annualmente conferito da The Chicago Athenaeum: Museum of Architecture and Design insieme alla European Centre for Architecture Art Design and Urban Studies, una giuria formata da designers e direttori di aziende di settore di fama internazionale, riunitasi a New York nel mese di dicembre. Quest’anno sono stati conferiti oltre 500 Awards.
Tutti i prodotti vincitori del Good Design Award 2009 sono pubblicati sul sito www.chi-athenaeum.org ed esposti al Good Design Show di Chicago che si terrà a giugno 2010.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy