Una stampa inedita per Coccinelle/Barbara Hulanicki

Un caleidoscopio di fantasie, mix calibrato e accattivante di linee, texture e colori. Barbara Hulanicki, che nella sua storica boutique londinese

Una stampa inedita, direttamente dagli archivi storici.

E una nuova gamma di suggestioni: city holiday, viaggio chic, party in spiaggia. Coccinelle/Barbara Hulanicki primavera-estate 2010 allarga i suoi orizzonti: nata come mini-linea nel 2008 dalla collaborazione tra la griffe di Parma e la designer icona degli anni Sessanta e Settanta, meglio conosciuta per aver fondato il marchio Biba, è ora una collezione completa, a 360 gradi, sempre made in Italy e limited edition.

Un caleidoscopio di fantasie, mix calibrato e accattivante di linee, texture e colori. Barbara Hulanicki, che nella sua storica boutique londinese di High Street Kensington vestiva Brigitte Bardot e Twiggy, Mick e Bianca Jagger, David Bowie e Cher, questa volta si diverte a giocare con fiori e geometrie.

All’inconfondibile stampa Art Déco – ripresa, scomposta, rimpicciolita sulle shopping e sui profili dei teli mare di cotone, sulle fibbie e sulle tag – si aggiunge il più romantico disegno Wallflower, un delicato motivo tapestry per sacche con coulisse, bauletti travel e cloche a tesa larga. Tutta all’insegna della leggerezza e dell’easywear la scelta dei materiali, per borse dall’aspetto rilassato, destrutturato e dall’anima resistente.

Così, le stampe prediligono il nylon con rifiniture in naplak lucido, il canvas con dettagli in corda e in nastro di lino, il cotone a trama grossa effetto paglia. Coccinelle/Barbara Hulanicki ama anche flirtare con materiali nuovi come la gomma high tech ma estremamente piacevole al tatto, tagliata al vivo e con manici di cuoio, per le nuove beach bag con pochette coordinate. Brillante la tavolozza dei colori: l’appeal di Barbara Hulanicki si accende di contrasti inebrianti e di nuance piene, golose. Per le prints: bianco e sabbia, white e blu oltremare, arancio e melone, english rose e green, nero e bianco, glicine e bianco. Per la tinta unita, un’esplosione di tonalità fluo: lavanda, giallo, fucsia e orange.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy