Jack Nicholson si ritira dalle scene per godersi il meritato riposo dopo oltre 50 anni di carriera. In altre parole, l’icona del cinema made in USA va in pensione.

E’ successo senza clamore e senza comunicati stampa ufficiali. Secondo i soliti bene informati, il pensionamento sarebbe una decisione forzata per l’attore 76enne.

La sua memoria ha iniziato a dare segni di cedimento importanti, rendendo sempre più difficile per Nicholson ricordare le battute del copione.

L’ultima interpretazione di Jack Nicholson risale al 2010 nel film ‘Come lo sai’, ma sono altre le pellicole che lo hanno reso un highlander del cinema.

Qualcuno volò sul nido del cuculo, Easy rider, Voglia di tenerezza, Shinig, sono solo alcuni tra i titoli più rappresentativi, pellicole dove ha raccontato personaggi memorabili che sono divenuti dei grandi classici del cinema.

Ma tra tutti, l’attore americano ha dichiarato di amare in modo particolare ‘the Joker’, interpretato nel film ‘Batman’ di Tim Burton.
“Sono particolarmente orgoglioso della mia performance di Joker, la considero come un pezzo di pop-art”.

Il condizionale è d’obbligo in quanto il portavoce di Jack Nicholson tace in merito a questo rumor, ma potrebbe finire così la carriera di uno degli attori di cinema più significativi del secolo scorso.

Scopri il meglio del Gossip e dei personaggi famosi su Sfilate.it

Categorie: Lifestyle Tag: .

Articolo pubblicato da
in data: