Maybelline NY

Maybelline NY alla New York Fashion Week

Look entusiasmanti, colori accesi e tanto tanto glamour. Maybelline NY sponsorizza molte delle sfilate che calcheranno le passerelle del Lincoln Center.

Look entusiasmanti, colori accesi e tanto tanto glamour. Maybelline NY sponsorizza molte delle sfilate che calcheranno le passerelle del Lincoln Center.

Ma vediamo un dietro le quinte di questi importanti sponsorizzazioni di Maybelline NY partendo da Donna Karan, Lacoste,  Mara Hoffman, Custo Barcelona,  Bibhu Mohapatra, Wes Gordon, Rachel Zoe, Michael Bastian, Richard Chai, Suno, Tibi, Giulietta.

Maybelline NY sponsorizza DKNY per l’ottava stagione.
Donna Karan è cresciuta nel mondo della moda, la madre era una modella e il padre creava abiti da uomo. Dopo aver frequentato la Parsons School a NY City ha lavorato per il marchio Liz Claiborne e successivamente per Ann Klein per dieci anni.

Nel 1984, Karan ha lanciato il proprio marchio. Nella sua collezione figurava un body, uno dei 7 elementi chiave nel suo semplicissimo dressing system. È stato il primo di molti outfit a riflettere la filosofia di Karan di creare soltanto i vestiti che lei stessa indosserebbe.
Nel 1995 Karan ha ampliato il proprio brand con il lancio di DKNY (Donna Karan New York).

Donna Karan è stata insignita del premio Coty per l’eccellenza nel fashion nel 1977 e nel 1981 ed è entrata nella Coty Hall of Fame nel 1984.
Recentemente Donna Karan è stata nominata per 3 volte miglior designer di abbigliamento femminile dal CFDA (Council of Fashion Designers of America) ed è stata insignita del Premio Lifetime Achievement nel 2004.

Maybelline NY sponsorizza Lacoste per la quarta stagione.
Lacoste
è stata fondata nel 1933 da René Lacoste e André Gillier. Il primo capo del marchio è stata una maglietta da tennis con un coccodrillo come logo ricamato sul petto, diventato quello ufficiale del brand, per poi passare anche agli abiti golf e da vela.

Il brand fu lanciato negli Stati Uniti come “lo status symbol dell’uomo sportivo consapevole” e negli anni ’80 è diventato il must-have del look preppy. Più tardi il brand si è ampliato per offrire una linea completa di abbigliamento casual.

Nel 2010 Lacoste ha affidato la direzione creativa al designer portoghese Felipe Oliveira Baptista, che ha condotto il brand sempre più verso un modello di fashion urbano

Maybelline NY sponsorizza Mara Hoffman per la terza stagione.
Mara Hoffman, un’ex ballerina con una vena creativa, ha frequentato la Parsons The New School of Design.

Hoffman ha avuto la sua consacrazione quando la costumista di Sex and the City, Patricia Field, ha notato il suo outfit in una strada di New York. La Field ha successivamente comprato tutti i modelli vendendoli con successo nel proprio negozio, House of Field.

Nel 2008 Hoffman ha lanciato la sua prima linea di costumi da bagno diventando subito una delle preferite di celeb come Blake Lively, Halle Berry, Jennifer Lopez, Drew Barrimore, Rihanna e Katy Perry.

Maybelline NY

Maybelline NY sponsorizza Custo Barcelona per la tredicesima stagione.
Custo Barcelona è un marchio spagnolo, creato nel 1981 dopo che i fratelli Custo e David Dalmau ritornano da un lungo giro in moto in America. Durante il viaggio sono venuti a contatto con nuove forme d’arte, culture e idee. Sono rimasti affascinati dallo stile coloratissimo dei surfisti della California del Sud e hanno deciso di riprodurlo nel proprio paese.

I fratelli Dalmau iniziano la loro carriera creando t-shirts da uomo e da donna con immagini e illustrazioni. Più tardi hanno arricchito la linea con gonne, cappotti e pantaloni. Le collezioni mixavano il mood rilassato della California con lo stile sofisticato dell’Europa.

Nel corso degli anni Custo Barcelona è diventato uno dei marchi di riferimento di star come Charlize Theron, Shakira e Antonio Banderas.

Maybelline NY sponsorizza Bibhu Mohapatra per la quinta stagione.
Bibhu Mohapatra dimostra un interesse per la moda già in giovane età, disegnando abiti per le sorelle: il suo amore per i tessuti indiani, i colori vibranti e accesi e le fantasie della terra d’origine ha ispirato le sue eleganti creazioni.

Mohapatra ha studiato al Fashion Institute of Technology di New York City dove ha ricevuto il prestigioso premio Critic’s Award per il “Best Evening Wear Design” durante l’ultimo anno.

Mohapatra ha poi lavorato per J. Mendel dove ha sviluppato il suo talento e lo stile per creare abiti lunghi e abbigliamento di pelliccia.

Mohapatra ha lanciato il proprio marchio durante la Fashion Week di New York nel febbraio 2009, e da allora ha ricevuto svariati premi, incluso il Premio per il Miglior Giovane Innovatore da National Arts Club nel 2010 e il premio della Ecco Domani Fashion Foundation nel 2011.

Mohapatra è anche entrato a far parte del Council of Fashion Designers of America (CFDA).

Maybelline NY sponsorizza Wes Gordon per l’ottava stagione
Wes Gordon, noto per il suo uso dei tessuti preziosi, per i dettagli da haute couture, e le linee classiche e pulite, ha debuttato alla NY Fashion Week nel 2010. Da allora, i suoi modelli sofisticati hanno raccolto consensi dai grandi del settore. Nel 2010 la rivista Harrod lo ha nominato “Miglior promessa dell’abbigliamento femminile”.

Ha anche ricevuto numerosi riconoscimenti da altre pubblicazioni tra cui Vogue, Women’s Wear Daily, the Wall Street Journal e Style.com. Nel 2012, Gordon ha ricevuto il premio Rising Star da Fashion Group International.

Per seguire la sua passione, Gordon ha frequentato la University of the Arts a Londra, il Central Saint Martins College of Art & Design dove ha ricevuto la borsa di studio Jenny Packham per l’Eccellenza nel Design, e la collezione creata per l’esame di fine corso è stata scelta per la sfilata dell’istituto, il massimo riconoscimento per un neolaureato.

Maybelline NY sponsorizza Rachel Zoe per la quinta stagione.
Rachel Zoe è una fashion stylist e designer americana molto conosciuta per il suo lavoro di stylist per le celebrities, le maison di moda, le agenzie pubblicitarie e le riviste. Nel 2008 ha ottenuto molto successo con il suo reality televisivo “The Rachel Zoe Project”.

Rachel non ha un percorso accademico nel mondo del fashion, ciononostante riscuote molto successo nel settore.

Zoe ha conquistato la popolarità con il suo lavoro di stylist di personaggi come Cameron Diaz e Jennifer Garner. Rachel Zoe è la creatrice del look “boho chic”, molto amato da Nicole Richie, che prevede che ragazze dalla corporatura sottile indossino maxi-gioielli e vestiti e camicie larghe.

Maybelline NY sponsorizza Michael Bastian per la seconda stagione.
Michael Bastian, un esperto buyer passato al design, ha iniziato la sua carriera alla Abraham & Strauss, passando poi come buyer a Sotheby’s, Tiffany & Co., Polo Ralph Lauren, e infine da Bergdorf Goodman Men, dove ha occupato la posizione di Fashion Director per cinque anni. Nel 2006 decide di lanciare il proprio marchio.

Bastian crea i suoi outfit mixando elementi classici e di design, capi che potrebbero far parte dei guardaroba maschili, completandoli con pezzi che prima non erano disponibili.
Nel 2011 Bastian è stato eletto Menswear Designer dell’anno dal CFDA.

Il brand è distribuito in oltre 35 punti vendita negli USA, Canada, Giappone, Europa e nel Medio Oriente.

Maybelline NY sponsorizza Richard Chai per la terza stagione.
Il newyorkese Richard Chai ha completato una parte dei suoi studi alla Parsons The New School of Design, per poi frequentare il Lissa College of Applied Arts a Parigi, dove ha anche disegnato per Lanvin.

Ha poi affinato le sue doti lavorando per Armani Exchange, Donna Karan, Marc Jacobs e TSE.

Chai ha lanciato il suo marchio nel settembre 2004 e nel 2010 ha creato la collezione Richard Chai Love. Nello stesso anno è stato eletto Swaroski Menswear Designer of the Year ed è stato finalista per il GQ/CFDA Best New Men’s Designer in America.
Le sue collezioni esprimono l’attenzione per il dettaglio, l’amore per l’architettura delle forme, e una forte passione per la costruzione degli outfit.

Maybelline NY sponsorizza Suno per la prima stagione.
Suno è un brand di abbigliamento femminile newyorkese creato nel 2008 da Maz Osterweis e dalla designer Erin Beatty. La prima collezione è stata presentata nella primavera del 2009, e in passerella hanno sfilato abiti creati con i tessuti trovati da Osterweis in Kenya.

I modelli combinano look tradizionali con elementi sartoriali e una particolare attenzione per i tessuti. Di recente il marchio ha collaborato con Pamela Love per creare collezioni di gioielli e con Nicholas Kirkwood per una capsule collection di footwear. SUNO è distribuito in oltre 60 punti vendita in tutto il mondo, inclusi Opening Ceremony, Ikram, The Webster, Net-a-Porter.com e Harvey Nichols.

Maybelline NY sponsorizza Tibi per la prima stagione.
Tibi è stata creata dalla designer Amy Smilovic nel 1997 mentre viveva in Giappone ed era riuscita ad entrare in contatto con dei creatori di tessuti.

La prima collezione era composta da pochi pezzi disponibili ad Hong Kong, ampliatasi poi per raggiungere punti vendita in tutto il mondo.

Oggi Tibi crea dieci collezioni all’anno che includono scarpe, costumi da bagno ed accessori per la casa, tutti disegnati a mano da Amy.
Nel settembre 2006 ha aperto la prima boutique a New York, e ad oggi il brand è venduto in oltre 500 negozi in tutto il mondo.

Maybelline NY sponsorizza Giulietta per la seconda stagione.
Giulietta è un marchio creato da Sofia Sizzi, una designer di origini fiorentine. Sofia è entrata nel mondo della moda a 19 anni, lavorando con Francisco Costa per Gucci.

Più tardi è entrata a far parte dei disegnatori di Donna Karan e poi di Calvin Klein.
Nel 2011 Sofia Sizzi ha lanciato Giulietta, pensando il brand per una donna sicura di sé e femminile, unendo la sartorialità italiana alla gioielleria artigianale.
Finalista al CFDA/Vogue Fashion Fund nel 2012, Giulietta si contraddistingue per i particolari e le linee d’ispirazione retrò.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy