The Brandery - edizione invernale 2010

The Brandery chiude in positivo

The Brandery conferma il suo importante sviluppo e tornerà a giugno con l'edizione estiva.

The Brandery - edizione invernale 2010

The Brandery conferma il suo importante sviluppo e tornerà a giugno con l’edizione estiva.
Spazio più grande, più brand e più visitatori. The Brandery, la fiera dedicata alla moda urbana e contemporanea urban organizzata da Fira di Barcelona, chiude la sua seconda edizione, quella invernale, allo spazio espositivo del Montjuc, diventando un appuntamento sempre più apprezzato dal trade e imperdibile nel calendario degli eventi. The Brandery tornerà a giugno 2010 con l’edizione estiva.
Superando le previsioni, la seconda edizione di The Brandery, con il doppio dello spazio espositivo e con il 47% in più di espositori, è stato visitato da 14.689 professionisti del settore, registrando un incremento del 51% rispetto alla prima edizione di luglio 2009. Organizzata in collaborazione con il Comune di Barcellona, la fiera ha ospitato oltre 210 brands, incluso tutti i nomi del 080 Barcelona Fashion Project, che hanno presentato loro collezioni per il prossimo a/i 2010/11.  Circa la metà degli espositori erano stranieri. In particolare dalla Francia, Italia, Portogallo e UK.
Pere Camprubì, direttore progetto e sviluppo della Fiera di Barcellona a capo di The Brandery, crede che i risultati di questa seconda edizione siano molto positivi affermando che “grazie al supporto e alla fiducia data dai brand partecipanti, noi possiamo consolidare The Brandery come punto di riferimento del settore moda nel sud Europa.  Sappiamo che questo è un obiettivo di medio termine e concentreremo i nostri sforzi nell’ attirare un portafoglio più ampio di brand e un numero più alto di buyer provenenti da altri paesi dell’area mediterranea.
Per tre giorni, manager e designer  come Custo Dalmau, Sita Murt, Xavier Berneda (Munich) e Andrea Rosso (55DSL) hanno presentato le loro collezioni a/i 2010/11 nei loro spazi all’interno della fiera. Tessuti tecnologici,  calzature 100% eco friendly ed un vasto assortimento di accessori sono stati solo alcuni dei “highlights” della fiera.
Incontri e tavole rotonde si sono tenute in The Laundry, la lounge creativa di The Brandery, ed hanno avuto grandissimo successo fra visitatori e espositori, con la partecipazione di coolhunter ed esperti come il direttore di Privalia, Lucas Carné, Basi CEO, Lluìs Juste Nin e Isabel Mesa, la rappresentante per la Spagna e Portogallo di WGSN Worth Global Style Network, realtà leader nelle analisi delle tendenze moda. A The Laundry, anche il capo del IESE Business School Marketing Department, Jose Luis Nueno, che ha dato suggerimenti al retail nell’individuare nuove proposte per i loro clienti in modo di creare fedeltà e frequenza in questi tempi difficili e ha indicato che la la fascia dietà con il maggior potenziale d’acquisto va dai 30 ai 50 anni.
Espositori e visitatori hanno avuto la possibilità di partecipare a spettacoli live di skate, street dance e specialisti di parkour  in THE Stadiun, lo spazio dedicato a collezioni sport & street. Grande successo anche per la mostra degli snowboard e delle  asse da stiro decorate da tatoo artisti famosi come Maximo Lutz e Laura Juan.

Moltissimi i momenti di relax a The Brandery, nell’area The City. Prima fra tutti il grande party di benvenuto con quasi 1000 ospiti. E poi mostre di arte e musica, concentrate nella zona Convento de Sant Agustì.  E, infine, Brandtown, la quarta zona della fiera, che offriva aree lounge e chill out, ristoranti ed una pista pattinaggio su ghiaccio.
La prossima edizione si terrà dal 27 al 29 giugno 2010.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy