Una donna romantica ma molto determinata per Lorenzo Riva

La "donna birillo": Lorenzo Riva, guardando ai seventies, ci presenta un fantastico itinerario per una donna, romantica ma molto determinata, che sboccia come un fiore e si apre ad ogni possibile emozione.
Lorenzo Riva inventa un’altezzosa creatura che ama i composè, piccole giacche su gonne molto costruite ed elaborate in blu/turchese, bianco seta e leggeri tocchi di rosa. "Pied de coq" gigante su organze ricamate, abili giochi di nervature, applicazioni di fiori in pizzo, ricami a profusione su tessuti esclusivi nei toni pastello.
Ispirandosi alla Jeanne Moreau degli anni settanta, quando era la musa di Pierre Cardin, ma anche a Jane Birkin e a Charlotte Rampling,
crea una donna che vuole anche sfidare la moda con abiti-icona lussuosi, ma moderni. Abiti a tubo, segnati in vita, si aprono sul fondo della gonna a corolla: Lorenzo Riva da questa sfumatura ha coniato il termine "donne birillo". Cocktail e sera quasi completamente corti; la collezione di Lorenzo Riva vuole unire ricordi, sogni e realtà in una rappresentazione onirico-ironica culminante in uno wedding dress ricco e unico per angeli del terzo millennio.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy