Il sandalo metamorfosi Sergio Rossi per la Primavera-Estate 2010

Luce che abbaglia, acceca, dilata ed inonda. Un mondo incantato si svela al tocco di questo oggetto del desiderio, tentazioni scaturite da un bestiario fantastico. Ecco un vortice onirico che trasporta al regno delle metamorfosi,  un caleidoscopio di sensazioni.
La struttura svanisce, il colore diventa materia e la materia un puro gioco di curve, di volute sottili attorno alla caviglia ridivinizzata. Una caviglia che è per il piede, quello che il punto vita è per il corpo. In un gioco infinito di composizioni e di prospettive, dove la linea diventa un tutt’uno con il piede.
Le tendenze tropical – glamour ispirano modelli dedicati all’ estate ed alle variopinte creature della barriera corallina. Approda dalla passerella di un lussuoso yacht, con seducente ironia, la donna Sergio Rossi, che diventa protagonista di un ambiente marino affascinante ed avvolgente. Sulla tomaia del sandalo, raffigurante onde, pesci e coralli multi pattern, si esaltano le puntuali ed artigianali lavorazioni del morbido pellame e l’esperto accostamento dei colori. Materiali diversamente sovrapposti, intagliati e con finiture piper color argento, a valorizzarne le forme inaspettate. Il tacco a stiletto è alto 10 cm, ricoperto in pelle nera, come un semplice stelo che ricorda esili supporti.

Prezzi: A partire da Euro 785.
 

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy