SFILATE

Cerca
Close this search box.

Prada presenta un vivace cortometraggio di moda diretto da Steven Meisel

Segnando l’inizio di un nuovo decennio, Prada presenta un vivace cortometraggio di moda diretto da Steven Meisel.
Nel film, la modella Rasa Zukauskaite, compie una rotazione completa su una piattaforma elevata in un sincrono super-stilizzato che enfatizza le caratteristiche silhouettes della collezione.
Riecheggiando il mood della collezione Primavera/Estate, il film risolve la tensione tra raffinatezza e innocenza, natura e creatività. Con atteggiamento civettuolo, al tempo stesso infantile e provocante, la modella sussurra baci dalle labbra vermiglie mentre ammiccante gioca con i codini dei capelli. Una musica schizofrenica creata da Frédéric Sanchez alterna una ninnananna estiva a contemporanei beat elettronici.
Grazie all’impiego della Red Digital Camera, per la campagna pubblicitaria è stata tratta una sequenza di scatti single-frame direttamente dalle riprese in alta risoluzione del film. Il movimento continuo del filmato consente una maggiore spontaneità rispetto alla convenzionale fotografia donando alle immagini una qualità più delicata, quasi da sogno.
Lo scarno sfondo bianco spogliato di ogni ulteriore riferimento visivo e il netto ingrandimento delle immagini concentrano la nostra attenzione sulle ricche stampe iperrealistiche. Esaltano le borse fittamente adornate di cristallo accentuando il rapporto intrinseco tra moda e corpo.
Per la Collezione Occhiali sono state realizzate altre tre versioni del film, con larghi modelli fluo trasparenti in un’ampia gamma di colori.
Un approccio unico e ispirato alla presentazione della nuova campagna donna che conferma l’impegno di Prada verso l’innovazione attraverso l’impiego creativo delle nuove tecnologie.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Ti potrebbero interessare…