MMD, eventi glamour

Milano Moda Donna è alle porte e i fashion victim sono già in fibrillazione, non solo per le sfilate che invaderanno le passerelle milanesi ma anche per i party esclusivi e le feste vip che si avvicenderanno durante la settimana più glamour della stagione.

Le sfilate saranno l’occasione per celebrare la moda a tutto campo attraverso mostre fotografiche e rappresentazioni di opere artistiche tutte con lo stesso comune denominatore: lo stile.

Si parte martedì 23 febbraio con “Colori, simboli, storia, corrispondenze” di Luciana Boccardi – Roberta Scarpa in via Bigli 11A e la presentazione del libro “Mod@” in location ancora da comunicare, dove è prevista una degustazione di eccellenze italiane: entrambi gli eventi richiedono l’invito.

Mercoledì 24 febbraio viene inaugurata l’opera d’arte “House og Shades” dell’artista Sudarshan Shetty, esposta fino al 2 marzo in Galleria Vittorio Emanuele II; lo stesso giorno, dopo aver fatto un salto da “A work of Persol” in Via  Röntgen 1 (su invito),  dalle 18 alle 21 si può ammirare, con un dissetante cocktail in mano, la mostra fotografica “Tyen , 30 anni di creazione per Dior” in corso Vittorio Emanuele 24/28 organizzata da Sephora per tutti gli estimatori dell’arte fotografica, della maison francese e non solo. Sempre per gli amanti della fotografia a Palazzo Marino ecco la mostra “Lo specchio dei doni”.

Giovedì 25 febbraio dalle 18 alle 22 in via  Bergognone 59, appuntamento imperdibile per gli appassionati d’arte: “Richard Hambleton – New York”, mostra presentata da  Vladimir Restoin Roitfeld e Andy Valmorbida in collaborazione con Giorgio Armani. La stessa mostra sul celebre artista americano giunto alla ribalta negli anni 80, le cui opere sono custodite tra le collezioni permanenti del MoMA, del Brooklyn Museum e dello Houston Museum of Fine Art, ha avuto un grande successo nella settimana della moda newyorchese.

Dalle 20 alle 24, chi possiede l’invito, può invece rilassarsi con un cocktail party Philipp Plein La Nuit in Via Bligny 4 o recarsi in via Magenta 4 dove è previsto “Worldwide Generation” di Ermanno Scervino.

Venerdì 26 febbraio è prevista una giornata ricca di eventi culturali e ludici, principalmente dedicati alla cerchia vip che ha ricevuto l’invito: dalle 10 alle 20 in via Lanza 4, Borsalino presenta una mostra in collaborazione con la propria fondazione, incentrata su opere d’arte outsider dal titolo “Perdere la testa e il cappello tra moda e follia”; a seguire, un aperitivo organizzato da Bulgari nell’omonimo Hotel nella via privata Fratelli Gabba 7/B.

La serata inizia in viale Alemagna 6, con la mostra voluta da Borbonese, unico evento della giornata a ingresso libero, di art bag in limited edition ispirate a Roy Lichtenstein, artista statunitense, tra i più celebri esponenti della Pop Art, celebrato anche dalla Triennale di Milano che gli ha dedicato uno spazio espositivo fino al 30 maggio 2010, per concludersi con l’ambito party di Vogue.it.

Sabato 27 febbraio, una mostra che celebra Greta Garbo, icona indiscussa dello stile e della moda: “Greta Garbo,  il mistero dello stile”  è prevista in viale Alemagna, 6 dalle 19.30 alle 22: per chi fosse interessato, invece, a passare la serata tra divertimenti e buon cibo, Kathy van Zeeland in collaborazione con Vogue vi aspetta al light dinner in corso como 10. Entrambe le manifestazioni sono aperte solo ai possessori dell’invito personale.

La mostra “The tread of dreams – il filo dei sogni – Frette 2010/1860” in via Sant’andrea, 6, viene inaugurata lunedì 1 marzo, ma se quel giorno siete impegnati, non disperate, la collezione rimarrà aperta fino al 2 maggio 2010.

Per concludere in bellezza, sempre lo stesso giorno, dalle 17.30 alle 21.30 ecco il party di Fashion Illustrated  in via Alessandria, 8, anche questo aperto solo ai fortunati che sono in possesso del pass.

Inoltre, a Palazzo Morando, inaugurazione nuovo spazio espositivo del comune di Milano dedicato a costume, moda e immagine con le mostre: “Milano e lo stile di uan citta’ tra settecento e novecento – abiti e dipinti delle collezioni civiche”; “Dettagli di moda – gli anni venti e trenta della collezione mangiameli” e “La sartoria tirelli – i costumi dell’atelier tra cinema e teatro”.

Eventi imperdibili per chi la moda non la indossa solamente, ma la vive.

Copyright Luxgallery
http://www.luxgallery.it/articolo/mmd-eventi-glamour-da-non-perdere/17805/
 

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy