X edizione di Milano Unica: Fiducia delle aziende al Salone italiano del Tessile

X edizione di Milano Unica: Fiducia delle aziende al Salone italiano del Tessile.
Confermate le presenze aziendali, con una più generale soddisfazione degli espositori La XI edizione, prevista dall’8 al 10 Settembre 2010, continuerà a svolgersi al Portello .

Pier Luigi Loro Piana, Presidente di Milano Unica:
“Dalle presenze e dagli ordinativi raccolti in questa edizione del Salone italiano del Tessile, sono arrivati, dopo un drammatico 2009, segnali importanti.  Segnali che confermano anche la validità di Milano Unica  come strumento di marketing”.

La X edizione di Milano Unica, il Salone Italiano del Tessile, promossa ed organizzata dai più importanti Saloni della tessitura ‘Made in Italy’ (Ideacomo, Ideabiella, Moda in e Shirt Avenue), si è conclusa con un segnale di fiducia per gli espositori italiani ed europei. Durante la tre giorni milanese sono risultate presenti 12.500 aziende, un dato analogo al febbraio 2009, che conferma l’arresto di una tendenza negativa e che si accompagna ad un diffusa soddisfazione manifestata dagli espositori. Sono state,così, fugate le preoccupazioni sulla partecipazione dovute sia al calendario delle fiere tessili europee, sia alle conseguenze sui bilanci delle aziende del drammatico andamento del 2009.
La X edizione, in cui sono state presentate le collezioni di tessuti per la stagione Primavera/Estate 2011, si è avvalsa, ancora una volta della sperimentata collaborazione dell’Istituto per il Commercio con l’Estero (ICE), che ha organizzato la partecipazione di importanti delegazioni di buyer e giornalisti giapponesi, americani, inglesi e tedeschi.
“Dalle presenze e dagli ordinativi raccolti – ha dichiarato Pier Luigi Loro Piana, Presidente di Milano Unica e di Ideabiella, l’appuntamento internazionale più prestigioso dedicato alla presentazione stagionale dei migliori tessuti classici/evergreen di fascia alta per uomo -, sono arrivati segnali importanti per l’industria tessile italiana ed europea di qualità, dopo un drammatico 2009.  Ci sono stati significativi ritorni di buyer, in particolare del Nord Europa. Segnali che confermano anche la validità di Milano Unica come strumento di marketing  e che , meglio di tante parole, sottolineano l’importanza di fare sistema, soprattutto quando le sfide si fanno più impegnative. L’apprezzamento per gli eventi che abbiamo organizzato, a partire dalla serata al Teatro alla Scala, concorrono a fare del nostro Salone, una manifestazione davvero unica.  Un momento di incontro dove si affrontano, anche, problematiche centrali per tutta la filiera, non circoscritte al solo momento commerciale. Adesso ci aspettiamo che il Governo comprenda appieno l’importanza strategica del nostro settore e vari al più presto significativi finanziamenti alla ricerca sull’innovazione, a partire dal credito d’imposta sui campionari”.
Un giudizio condiviso da Silvio Albini, Presidente di Shirt Avenue, la fiera dei tessuti per camiceria, classici e sportivi, da Alberto Jelmini, Presidente di Moda In, esposizione prevalentemente dedicata, anche se non solo, ai tessuti per l’abbigliamento femminile,  e Beppe Pisani, Presidente di Ideacomo, il salone caratterizzato dai tessuti serici o fortemente combinati con la seta. Tutti, senza toni trionfalistici, anche a seguito di un articolato confronto con i propri espositori, hanno sottolineato la qualità dei visitatori e dei rapporti intrecciati in questa tre giorni milanese, a partire dalle richieste di campionari, vero e proprio primo termometro di una fiera. “Martedì avevamo speranze, adesso abbiamo anche delle certezze – è stato il giudizio comune -, che ce la possiamo fare nell’interesse delle nostre aziende, delle decine di migliaia di persone che ci lavorano, dei territori in cui siamo presenti, dell’economia nazionale. Abbiamo però bisogno di un concreto impegno del Governo e delle Amministrazioni locali per consentirci di continuare a competere con successo in un mercato globale che non sarà mai più quello ante crisi”.

Massimo Mosiello, Direttore Generale di Milano Unica: “è stata un’edizione positiva dal punto di vista organizzativo e ciò è confermato dagli ottimi riscontri di espositori e clienti. Gli eventi proposti, che rendono singolare il nostro servizio finalizzato a contestualizzare il meglio della produzione tessile-accessori in un ambiente amichevole e interessante, hanno riscosso grande successo:  dall’approfondimento sul trend apportato dal contributo di Li Edelkoort alla nuova area trend, dalle rinnovate aree hits alla splendida serata alla Scala. Molto apprezzate le collezioni che hanno presentato un alto standard di innovazione e ricerca.  L’esito dell’edizione appena conclusa ci fa guardare al futuro con maggiore sicurezza e ci stimola a fare sempre meglio. Sarà ancora il Portello di Fieramilanocity a ospitare dall’8 al 10 settembre l’XI edizione di Milano Unica che presenterà le collezioni Autunno/Inverno 2011-2012. ”.
 

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy