Katy Perry

Katy Perry parla del divorzio e della tracklist di Prism

Katy Perry è bella, anzi bellissima, una voce stupenda, fame e tanti ammiratori, eppure, non tutto è oro quello che luccica.

Katy Perry è bella, anzi bellissima, una voce stupenda, fame e tanti ammiratori, eppure, non tutto è oro quello che luccica.

La cantante statunitense dagli occhi color ghiaccio e la voce dolce, Katheryne Elizabeth Hudson in arte Katy Perry, ha rilasciato una dichiarazione a dir poco sconvolgente al magazine americano Billboard: “Ho pensato di farla finita”, questo ha rivelato la cantante.

In seguito al divorzio con l’affascinante conduttore radiofonico Russel Brand, Katy Perry è entrata in depressione e ha rivelato di aver passato momenti molto brutti.

La musica l’ha salvata e le ha permesso di riversare la sua delusione all’interno dei testi che, infatti, sono tutti autobiografici.

Idolo delle teenagers e apprezzata non solo negli Stati Uniti ma in tutto il mondo, Katy Perry può vantare un esercito di fan presente e costante, disposto a seguirla ad ogni concerto e ad ascoltare i suoi brani con amore e attenzione, le stesse qualità che propone la cantante quando si dedica ad ogni lavoro nuovo.

L’album “Prism” è infatti una raccolta dedicata sì alle sofferenze che ha dovuto passare dopo la fine della storia con Russel, ma è anche una manifestazione di gratitudine per tutti coloro che l’hanno sempre sostenuta.

Ammaccata ma coraggiosa, Katy Perry non mancherà di stupire ancora una volta, trovando in sé la forza di reagire, poiché con il tempo si curano tutti i mali.

Per quanto riguarda Prism la tracklist è stata svelata ed è la seguente (versione standard): ‘Roar’, ‘Legendary Lovers’, ‘Birthday’, ‘Walking On Air’, ‘Unconditionally’, ‘Dark Horse’ feat. Juicy J, ‘This Is How We Do’, ‘International Smile’, ‘Ghost’, ‘Love Me’, ‘This Moment’,  ‘Double Rainbow’, ‘By The Grace Of God’.

Nella versione deluxe ci saranno i tredici brani della versione standard con l’aggiunta di altri tre pezzi: ‘Spiritual‘, ‘It Takes Two’ e ‘Choose Your Battles’.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy