A MILANO TANTISSIMI STUDENTI HANNO ‘BARATTATO’ LA CULTURA IN PIAZZA DUOMO

Grande successo per il primo FLASH SWAPPING italiano promosso da Telecom Italia grazie al quale i partecipanti si sono incontrati per uno scambio di oggetti all’insegna della cultura.  
Il 23 Febbraio a Milano sono stati qualche centinaio i ragazzi che hanno partecipato al primo Flash Swapping culturale italiano promosso da TIM, il brand della telefonia mobile di Telecom Italia, che per circa mezzora ha animato Piazza Duomo.

Molti studenti, milanesi e non – ma anche stranieri che si trovavano in Piazza Duomo –  sono stati protagonisti del divertentissimo “baratto culturale” che ha preso il via al suono di una tromba da stadio. Tra gli “oggetti” scambiati CD, poster, DVD, spillette, cappellini, dischi in vinile e VHS ’80 che sono stati barattati in un clima di divertimento, spensieratezza, armonia, danze e cori. Un’iniziativa, quella di Telecom Italia, che è stata in grado di incuriosire e portare in piazza i giovani e non solo.
Il “Flash-Swapping” non si spegne con l’appuntamento di oggi a Milano. Sono stati moltissimi, infatti, i filmati e le foto realizzate dai partecipanti e l’evento potrà essere così rivissuto sul web e sulle piattaforme virtuali. Sarà il tam tam via Internet a proseguire il dialogo e lo scambio proprio attraverso i “documenti” digitali caricati dagli stessi ragazzi.
 

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy