Bobby Solo dimesso dall'ospedale

Bobby Solo dimesso dall’ospedale. Sospiro di sollievo per i fans

Bobby Solo dimesso dall'ospedale. Sospiro di sollievo per i fans. Bobby Solo ha postato diverse foto su facebook: grazie a tutti sto bene,

Sospiro di sollievo per Bobby Solo: nei giorni scorsi, infatti, il cantautore 68enne è stato portato all’ospedale per degli accertamenti in seguito a un malore accusato mentre si trovava in Umbria.

Ai medici, Bobby Solo ha riferito di accusare forti dolori al petto, ma per fortuna non si trattava di nulla di grave, al punto che le condizioni di salute del cantante sono migliorate rapidamente e lo staff medico ha deciso di dimetterlo e di rimandarlo a casa, dove potrà proseguire il periodo di convalescenza e recupero delle proprie forze.

In ogni caso, sono stati momenti di tensione per tutti, a cominciare dallo stesso Bobby Solo, ma anche i parenti, gli amici, i conoscenti e tutti i suoi fan hanno voluto rimanere costantemente aggiornati sulla situazione, che per fortuna si è risolta senza conseguenze.

Bobby Solo ha inoltre postato diverse foto sul suo profilo Facebook che lo ritraggono con i cardiologi che si sono presi cura di lui a Città di Castello e ci ha tenuto particolarmente a ringraziarli uno per uno.

Roberto Satti (questo è il nome all’anagrafe di Bobby Solo) ha ribadito di stare molto meglio e che in questo momento non corre alcun pericolo di vita: il cantante ha speso due parole anche per tutti i fan che lo hanno sostenuto e hanno pregato per lui, i media che hanno dato la notizia del suo malore, e tutti gli amici e i parenti che gli sono stati molto vicini, in particolare sua moglie Tracy.

Tramite questo messaggio sul social network di Zuckerberg, Bobby Solo ha voluto far sapere come sia stato bello non essersi sentito solo in un momento così difficile come quello che ha appena attraversato, e la conferma arriva anche dalle centinaia di “Mi piace” e di commenti ricevuti subito dopo la pubblicazione del post.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy