LABORATORIO SPERIMENTALE DSQUARED2: ANATOMIA DI UNA DARK LADY MANGA

I film noir si fondono con i manga giapponesi nell’atmosfera sperimentale di un moderno laboratorio d’anatomia. Prende vita la femme fatale Dsquared²: Madame Jekyll e Mistress Hyde, sexy e bionic woman, dalla silhouette a clessidra.
Sotto severi corsetti e lingerie di latex, sopra tubini couture arricchiti da ricami in tulle e cristalli, giacche biker e abiti sartoriali ricoperti da piume dégradé dal nero al rosso.
Cappotti in pelliccia di coyote, astrakan o volpe su gonne avvitate in nappa, tailleur dalle linee asciutte per perfette power woman.
Scheletri suggeriti; bende e colate di sangue, top e leggings in tulle su cui scorre un sistema venoso e arterioso in rubini e zaffiri.
Vertiginosi tacchi “vertebrali” per scarpe e stivali sado-chic.
Spille e collane metalliche, carezze gotiche di mani scheletriche, charms dark e gioielli splatter.
Grossi occhiali neri dalle linee squadrate.
Colori: nero, grigio, rosso e caramello.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Ti potrebbero interessare…