Lo spirito glamour di Gucci

Per il prossimo Autunno Inverno 2011, Frida Giannini trae ispirazione dagli anni ‘70 e ’90, epoche d’oro di Gucci, per proporre lo scintillante spirito glamour che caratterizza la collezione. Lusso estremo e minimalismo contemporaneo si sovrappongono a più riprese in un’espressione estetica che riflette una visione forte, ricca e al tempo stesso raffinata. Approfondendo il proprio codice creativo, Frida presenta una nuova evoluzione del suo tocco distintivo e interpreta i simboli intramontabili dell’eleganza. Ogni capo ha una qualità sartoriale e un’originalità unica, sottolineate dall’impeccabile manifattura e dalle tradizioni che hanno reso famosa la maison.

Il gusto sartoriale ripreso dal guardaroba maschile funge da essenziale nota di contrappunto alla risolutezza del look femminile. Cappotti destrutturati di cashmere, dai volumi oversize, e giacche tagliate e disegnate senza collo, si indossano su morbidi top di seta stampata e skinny pants dritti, con la vita risvoltata e segnata da cinture decorate con placche di metallo. Le costruzioni caratteristiche del trench ispirano abiti e cappotti. È una ricerca continua che esalta consapevolmente le forme del corpo attraverso tagli netti e anatomici, scoprendo sensualmente la pelle. Le gonne asimmetriche e gli abiti fascianti di seta rivelano una complessa costruzione di pieghe architettoniche. Le silhouette sono allungate ed enfatizzate dall’uso di stivali plateau sopra il ginocchio.

I motivi emergono naturalmente sulla superficie del tessuto, creati attraverso stampe astratte e pittoriche che si fondono e miscelano nella palette cromatica tono su tono. Il cammello, il ghiaccio, il mattone e il tabacco sono sfumati delicatamente e trasformati in raffinati sfondi per i nuovi dettagli, come i profili di camoscio e pelle, i colli e i polsini rigidi con metallo incorporato e gli inserti di pelle metallizzata.

L’ineguagliabile tradizione dei materiali lussuosi consente risultati straordinari nell’uso della pelliccia e delle pelli pregiate. Le giacche di volpe di tonalità mista svelano interni lavorati a mano con le tecniche proprie della maglieria, raggiungendo leggerezze eteree. Un cappotto di cammello ha la fodera estraibile di visone intessuto; un altro è caratterizzato da una costruzione in neoprene; la pelliccia di zibellino è intrecciata con il camoscio. Il patchwork materico si traduce nel lussuoso cappotto costruito con pannelli di struzzo, camoscio e nappa, o nella giacca di castoro chiaro con inserti di camoscio. Il camoscio è interpretato liberamente sui trench, sui cappotti bordati di volpe o sul lato frontale dei cardigan mentre la nappa è utilizzata per i cappotti e combinata al castoro nell’abito sottoveste. Il cappotto stampa ocelot offre un ulteriore spirito innovativo.

La sera è ispirata a un’opulenza misurata. Il pizzo chantilly effetto pitone diventa un tulle feticista e trasparente su cui vengono costruiti ad arte gli abiti. Le pailettes di vinile tagliate a mano e ombreggiate creano innovativi pattern 3 D e sono ricamate con piume di struzzo. Il look è completato da coprispalle di paillettes o piume, calze di pizzo e sandali T-strap di coccodrillo. Il nuovo pantalone tuxedo si indossa sotto la canotta di visone con lunghe piume e applicazioni metalliche, oppure con la giacca di piume di struzzo degradé su base ricamata. Notevole l’effetto liquido come l’olio del caban in jacquard di seta e nylon, con pantalone abbinato.

Un design iconico di Gucci del 1973 suggerisce il motivo delle applicazioni metalliche sulla nuova collezione di borse, che include modelli miniaturizzati con una lunga catena d’oro, morbide borse di struzzo e clutch da sera piatte. L’originale motivo a diamante di Gucci compare sui modelli ispirati al viaggio, con profili di coccodrillo, mentre le envelope-clutch di morbido camoscio sono arricchite da dettagli metallici. Le scarpe sono stivaletti plateau di coccodrillo, stivaletti in camoscio con inserti di coccodrillo o vernice, oppure sandali T-strap con decorazioni metalliche. Bracciali e girocolli di pelle e oro, un nuovo micro orologio ultra sottile e occhiali trasparenti ornati di metallo completano la gamma della nuova stagione.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy