SFILATE

Cerca
Close this search box.

Le sfumature di Frankie Morello

E’ il buio, la notte, il mistero. E’ l’icona dell’eleganza, la metafora della serietà, l’emblema della sensualità, il simbolo del rock.
A volte scellerato, a volte drammatico, a volte mistico, sicuramente sempre opposto al candore.
Come la tenebra, avvolge e fa sembrare tutti uguali, cloni di noi stessi. Solo apparenza.
E’ proprio grazie a lui che si creano quelle sfumature che danno vita a sottili e profonde differenze impercettibili al primo sguardo.

E’ alleato di chi sogna in segreto, complice di chi si sveglia nel cuore della notte.

E’ sofisticato, ricercato, pronto a tutto.

Amante del raso, amico del jeans, si propone in un gioco di ombre e spessori, di segni lucidi e opachi.
Assorbe tutta l’energia radiante del sole e non riflette alcuna luce, perchè è egoista ed eccentrico.
Capace di trasformare qualsiasi donna, algida o focosa, scaltra o innocente, in una perfetta enigmatica dark lady, che poi accompagnerà ad una serata di gala o ad un concerto rock.

Oggi è il protagonista. Lo vediamo muoversi in un reticolo di quadrati ritmati come all’interno di una gabbia che racchiude geometrie di immagini reali e virtuali.
Non ama essere chiamato colore, poichè lui dei colori ne è la somma.
Se ancora non l’avete riconosciuto, sappiate che è l’unico che potete vedere ogni qualvolta chiudete gli occhi.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Ti potrebbero interessare…