Fabio Fazio, Che tempo che fa

Compensi in Rai, Gubitosi difende Fazio, Brunetta attacca: è offensivo

Non accennano a placarsi le violente polemiche riguardanti il cachet di Fabio Fazio sborsato dalla Rai per il programma 'Che tempo che fa'.

Non accennano a placarsi le violente polemiche riguardanti il cachet di Fabio Fazio sborsato dalla Rai per il programma ‘Che tempo che fa‘, prodotto autonomamente dal conduttore e venduto alla televisione pubblica.

Luigi Gubitosi, direttore generale della Rai, ha difeso il comportamento dell’azienda e ha definito Fabio Fazio ‘una risorsa’ in quanto genera consistenti introiti pubblicitari e, di conseguenza, profitti.

Renato Brunetta ha attaccato duramente la Rai e il discorso di Gubitosi, definendo ‘offensivo’. A Brunetta ha fatto eco il compagno di partito Maurizio Gasparri, che ha sottolineato la necessità di un’interrogazione parlamentare in materia di compensi.

Anche il Codacons, importante associazione di consumatori, ha attaccato Luigi Gubitosi, definendo le sue parole ‘banalità’ e invitandolo a fornire dati certi riguardanti i cachet percepiti dai collaboratori come Fabio Fazio.

Il numero uno di Agcom Angelo Marcello Cardani, nel corso di una conferenza stampa, ha chiesto maggiore trasparenza alla Rai in materia, sottolineando il fatto che i cittadini, pagando il canone, hanno diritto a conoscere i costi e i proventi dei programmi trasmessi dalla rete pubblica italiana.

In questo modo, secondo Cardani, sarebbe assicurata la trasparenza, indispensabile in un’azienda al servizio dei cittadini come la Rai.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy