katy-perry img

Katy Perry dal divorzio al nuovo successo musicale con “Prism”

Katy Perry: 'Avere il cuore spezzato è come ricevere un pugno in faccia' e intanto su twitter, Nail Horan chiede a Kety Perry di sposarlo... «Ti amo. @Katyperry. ! Grazie ! Ps. Vuoi sposarmi?

A circa due anni dal divorzio, Katy Perry rivela: “E’ stato come ricevere un pugno in  faccia ed essere scaraventata giù dalle scale.” L’ex marito della cantante americana, Russel Brand, nel 2011 l’aveva liquidata con un SMS, mettendo fine bruscamente al loro matrimonio, durato appena 14 mesi.

Nella sua nuova hit ‘By the Grace of God’, Katy Perry racconta i pensieri suicidi che l’hanno tormentata in quel periodo, intervistata dal Sunday Times, mostra tutto il suo lato vulnerabile e racconta: “Non sono quel tipo di persona per cui tutto quello che non uccide fortifica. Dopo la rottura con Russel sono stata a letto per due settimane di fila, mi sentivo finita, distrutta da un dolore fortissimo.”

Il divorzio ha lasciato Katy Perry priva di autostima, col rischio di precipitare in una spirale a caduta libera verso il basso.

“Avevo messo la mia autostima nelle mani di un’altra persona…. questa non è mai una buona idea perché può esserci portata via e venire distrutta. Così è stato per me.”

Fortunatamente Katy Perry ha trovato in se stessa la forza di reagire, aiutata anche dal grande lavoro che ha comportato la realizzazione di ‘Prism‘, il suo ultimo album la cui uscita è prevista per il 22 ottobre. Oggi Kate ha una relazione col cantante John Mayer e si dichiara felicemente uscita dalla depressione ‘post Russel Brand’.

E intanto, su twitter, Nail Horan chiede a Kety Perry di sposarlo… «Ti amo. @Katyperry. ! Grazie ! Ps. Vuoi sposarmi? (sic.)», ha postato il simpatico cantante.

Al momento gli One Direction sono impegnati con il tour in Australia, chiamato «Take Me Home».

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy