Al cinema è Questione di Tempo

Al cinema è Questione di Tempo, omaggio a Curtis, Re della commedia

'Questione di tempo', di Richard Curtis - ha lavorato a film del calibro di 'Bridget Jones', 'Notting Hill' e 'Quattro matrimoni e un funerale' - al cinema.

Il prossimo 7 novembre debutterà nelle sale la pellicola ‘Questione di tempo’, di Richard Curtis.

Curtis si è reso celebre presso i cinefili per il suo lavoro di sceneggiatore: ha lavorato a film del calibro di ‘Bridget Jones’, ‘Notting Hill’ e ‘Quattro matrimoni e un funerale’.
Come regista, ha già diretto la commedia brillante ‘Love actually’.

L’ultima fatica del regista britannico è ‘Questione di tempo’, basata sulla tematica della possibilità di viaggiare negli anni per poter modificare eventualmente eventi passati e vedere quelli futuri.

Tim (Domhnall Gleeson), il protagonista del film, all’età di 21 anni riceve dal padre (Bill Nighy) una rivelazione: tutti gli uomini della famiglia, per un inspiegabile prodigio, hanno il dono di poter viaggiare nel tempo. Per farlo, è sufficiente che si chiudano in un ambiente buio e si concentrino.

Gli uomini della famiglia di Tim non possono cambiare il corso della Storia, evitando guerre o catastrofi. A loro è possibile viaggiare nel tempo solo per un arco temporale limitato, sufficiente però per cercare di evitare le sofferenze di parenti ed amici, lottando perché non abbiano luogo alcune esperienze spiacevoli e dolorose.

Così, Tim viaggerà nel tempo per cercare di far innamorare di sé la bella Mary (Rachel McAdams), ragazza dei suoi sogni.

Tim si impegnerà poi anche per la felicità dei suoi cari: cercherà di far sì che un suo caro amico, appassionato di teatro, riesca finalmente a trionfare nel mondo dello spettacolo con un testo di successo.

Al tempo stesso, il giovane Tim viaggerà indietro nel tempo per cercare di evitare che la sorella incontri l’uomo che le ha rovinato la vita.

Purtroppo per Tim però, le cose non sono sempre così facili come sembrano. Dopo la scoperta della grave e incurabile malattia del padre, affetto da un cancro terminale, il giovane dovrà affrontare le conseguenze dei suoi atti, scoprendo che alcuni eventi sono pressoché inevitabili.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy