Andro-genius by Giuseppe Zanotti Design

Alla sua Passione per le scarpe come attrazione irresistibile, fenomeno di costume, oggetto di collezionismo, è dedicata la collezione Autunno-Inverno 2010/2011 di Giuseppe Zanotti.
Le nuove scarpe “passionali” esprimono, nella decisione di un colore, dei materiali, dei simboli, una nuova moderna provocazione.
Il nero! Intenso e materico, con suggestioni “emotive”, di lacca, di “fard”, di carbon-graphite. Ma anche come Dichiarazione di Potere. Allusioni androgine.
La nuova donna re-inventa genialmente un mondo maschile-femminile, con un’ambiguità intelligente, da egèria mitologica.
Il dentro-e-fuori dalla sfera maschile, come indiretta fonte di ispirazione è, da sempre, e moltissimo nell’epoca contemporanea, espressione di carattere, dalla Nico di Andy Warhol a Bianca Jagger, dalla garçonne di Jane Birkin a Françoise Catroux, quando il tuxedo maschile diventa la più… insinuante espressione femminile.
In questa collezione il “nero duro”, a tratti rocker’s style con suole tecniche quasi maschili, cuissards, si illumina anche di luci preziose, con una predilezione per gli strass, in disegni netti o punk-baroque e con tranches  di pietre colorate, con uno scintillante blu, definito “frivolous-androgynous”.
Una defezione dal nero – con un subdolo “tradimento” rosato – atmosfera di segrete “powder rooms”, memorie di “Barry Lyndon” con una… geniale Marisa Berenson – crea alcune suggestioni femminili, come una nuance di cipria chiara, di pelle, ma mantiene le stesse caratteristiche di andro-genius, con un’alternativa più sensuale.
Le forme: booties, “perfecto”, sandalo-gabbia, hommage a Mugler, alla ussara con catene, pumps “habillées”…
Tacchi? Dal “piatto” al 120. Ballerine come “dichiarazione”. Maxi fiocchi. E anche il ritorno di “art-styles” come il “mock baroque” un ironico stile barocco legato a film d’avanguardia early ’70s come “L’Amour” di Paul Morrissey con Donna Jordan, Jane Forth, Karl Lagerfeld. E Antonio Lopez, con la sua… Passione per le scarpe.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy