champagne Goût de Diamant

Lo champagne piu’ costoso al mondo? Da 1,2 milioni di euro

Lo champagne piu' costoso al mondo? Da 1,2 milioni di euro. Si tratta di un Goût de Diamant unito ad una bottiglia di Alexandre Amosu.

Lo champagne è uno dei prodotti del mercato del lusso, che è sempre stato tra i più cari, e nel corso degli anni si sono succeduti i record per quelli più costosi.

Ma quando alla bontà dello champagne, in questo caso un ” Goût de Diamant “ viene abbinata una bottiglia che è stata realizzata da un famoso designer, Alexandre Amosu, conosciuto ed apprezzato in tutto il mondo per le sue creazioni lussuose, allora il binomio diviene immediatamente lo champagne più ” costoso ” del mondo.

La bottiglia, che naturalmente è stata realizzata in un solo esemplare , ha un valore di 1,2 milioni di euro e, secondo quanto dicono fonti solitamente ben informate + già stata venduta ad un cliente multimilionario che naturalmente ha ottenuto di rimanere segreto.

La bottiglia in questione, che può essere paragonata ad una e propria opera d’arte si distingue dalle sorelle, per alcuni dettagli realizzati in oro bianco massiccio e la presenza di un diamante di 19 carati.

Anche lo champagne contenuto non è da meno, essendo prodotto in uno dei ” migliori ” vigneti transalpini, quello di ” Chapuy ” situato nella zona del villaggio di ” Oger “.

Anche le precedenti bottiglie messe in commercio in precedenza dalla stessa casa vinicola erano molto speciali ed erano fornite di una placca argentata, sulla quale spiccava la ” D ” di Diamond, ed una pietra con ” taglio Svarowski “.

Prendendo questa come base, il designer Alexander Amosu ha creato la bottiglia che per molto tempo manterrà il record di champagne più costoso al mondo, facendo vedere che con risorse molto ampie a disposizione è possibile pensare e realizzare anche nel campo delle bottiglie di champagne un’opera d’arte.

Secondo quanto ha dichiarato Shammi Shin, rappresentante della ” Goût de Diamant “, con la realizzazione di questa bottiglia, che è stata espressamente richiesta da un cliente, anche la ” champagnerie ” ha compiuto un ” passo in avanti ” verso il lusso più sfrenato, sottolineando comunque che tutte le bottiglie della casa vinicola vengono messe in commercio dopo una attenta lavorazione di tipo artigianale che richiede un lungo tempo.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy